Allerta Meteo pioggia e neve in Toscana: monitoraggio della Protezione Civile

Bilancino per la prima volta svolge funzione idraulica, paratie già portate a 250 metri


Nei giorni scorsi è caduta tanta neve su tutta la montagna toscana. Ha nevicato fino alla notte tra giovedì e venerdì e in quota la neve raggiunge quasi il metro di altezza all'Abetone, un metro e 40 cm. sull'Amiata. Oggi un innalzamento delle temperature ha portato pioggia anche in quota ma le previsioni annunciano temperature in calo già da questa notte, con ancora nevicate, domenica ci sarà un miglioramento e infine da lunedì 4 febbraio è attesa una intera settimana che, secondo le previsioni, sarà all'insegna del tempo stabile. 

Il Sistema di protezione civile regionale sta monitorando costantemente l'andamento degli eventi meteo in corso. Durante la riunione svoltasi alle 17, coordinata dalla Protezione civile regionale, con il Centro funzionale regionale e gli uffici territoriali del Genio civile, i centri provinciali di Protezione civile e le prefetture, non è emersa alcuna particolare criticità.

Gli unici eventi segnalati, nella provincia di Massa-Carrara, dove sono stati chiusi alcuni sottopassi, a Massa e si è verificata una frana sulla strada 737 tra Pontremoli e Zeri.

A Firenze, pur non essendo al momento emersi problemi, è stato testato il piano di laminazione di Bilancino che, per la prima volta, svolge funzione idraulica, con le paratie già portate a 250 metri.

Sono inoltre preallertati la colonna mobile regionale e il sistema del volontariato. Il Sistema di protezione civile si è aggiornato con una riunione fissata per le 23 se saranno confermate le previsioni meteo.

Redazione Nove da Firenze