Rubrica — Agroalimentare

Agrifood Innovation: il bando di Murate Idea Park e Mercafir per startup e pmi

Presentato in Palazzo Vecchio il bando per idee di impresa innovative del settore agroalimentare. Agrifood Innovation–Mip & Mercafir metterà a disposizione dei 5 team vincenti formazione, consulenze, servizi, spazi coworking ed un grant di 5.000 euro


E’ stato presentato oggi a Palazzo Vecchio alla presenza dell’Assessore all’Innovazione Tecnologica Cecilia Del Re, dell’Assessore alle Attività Produttive e alle partecipate Federico Gianassi, del Presidente Mercafir Giacomo Lucibello e del Presidente Ssati e Murate Idea Park Claudio Terrazzi, il bando Agrifood Innovation – Mip & Mercafir, call per startup che mette a disposizione opportunità da non perdere per idee di impresa innovative del settore agroalimentare.

“Murate Idea Park vuole lavorare sul tema dell’agricoltura e dell’agrifood e lo fa insieme a Mercafir attraverso un bando – ha spiegato l’assessore all’Innovazione Cecilia Del Re -. L’obiettivo è quello di cercare le migliori idee per valorizzare imprese in grado di avvicinare i giovani e le startup al tema dell’agricoltura urbana. Come Amministrazione comunale – ha proseguito l’assessore - stiamo già lavorando su questo tema, quindi avere idee innovative che permettano di valorizzare un settore importantissimo del nostro territorio è un elemento da sostenere”

“Mi fa molto piacere che si mettano insieme delle realtà virtuose del nostro territorio, la scuola di scienze aziendali che sta facendo un ottimo lavoro, le Murate Idea Park, un bellissimo centro di incubazione che in questi anni sta lanciando molte startup giovani e innovative e la Mercafir, una delle nostre società partecipate che ha dato la sua disponibilità a collaborare con le altre realtà cittadine” ha detto l’assessore alle partecipate e allo sviluppo economico Federico Gianassi. “Sono orgoglioso di questa sinergia che si è creata. Del resto la Mercafir rappresenta un pezzo importante dell’economia fiorentina, il settore agroalimentare, un settore che ha un bacino economico e lavorativo importante sul quale è opportuno sperimentare innovazioni per rendere il settore sempre più competitivo”.

Intervenuti anche il Presidente di Mercafir Giacomo Lucibello ed il Presidente della Scuola di Scienze Aziendali e Tecnologie Industriali Piero Baldesi Claudio Terrazzi.

“Questo bando vuole unire il mondo delle startup con il mondo delle imprese più tradizionali come quelle legate al settore ortofrutticolo ed a tutta la filiera agroalimentare all’interno del Centro Alimentare Polivalente della Mercafir – ha affermato il Presidente Mercafir Giacomo Lucibello -. Credo che questo sia un segnale importante di come l’innovazione possa penetrare anche all’interno di imprese tradizionali”.

“Siamo molto felici di fare questo bando e di organizzarlo insieme a Mercafir – interviene il Presidente della Scuola di Scienze Aziendali e Tecnologie Industriali Piero Baldesi e di Murate Idea Park Claudio Terrazzi – questa è un’occasione per unire innovazione e tradizione. Cooperare con Mercafir è un valore aggiunto poiché si unisce la loro esperienza nel settore tradizionale agroalimentare con la nostra nel settore innovativo di Murate Idea Park”.

Proprio in quest’ottica e su questi interventi va a collocarsi allora la nuova call di Murate Idea Park e Mercafir rivolta a startup e PMI innovative del settore Agrifood. La call, dal nome AGRIFOOD INNOVATION – MIP & MERCAFIR, si è aperta il 23 settembre 2019 con durata fino al 03 novembre 2019. In tale periodo sarà possibile per i team, startup e PMI innovative candidare i propri progetti, 15 dei quali verranno preselezionati ed accompagnati in una fase di formazione ed approfondimento conoscitivo della durata di un mese circa, prima del selection day, all’interno del quale verranno presentati i 5 progetti vincitori che entreranno ufficialmente all’interno del percorso Mercafir & Mip e che potranno usufruire di un grant di 5.000 euro, oltre che del supporto di know-how, servizi, formazione e mentoring offerto da Murate Idea Park, che metterà in collegamento quindi risorse umane e idee di business, e dei locali, spazi coworking e servizi di Mercafir, che offrirà, inoltre, alle startup l’opportunità di confrontarsi con gli operatori del mercato ortofrutticolo, i quali potrebbero diventare loro tutor, creando così una vera e propria Community.

Mercafir & MIP hanno individuato il Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e la gestione dell’Incubatore dell’Università di Firenze (CSAVRI) e la Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione dell’Università di Firenze (FRI) come Main Partner dell’iniziativa.

La call si svolge in collaborazione con Quid Informatica Spa, società esperta in Industria 4.0 applicata alla filiera ittica.

MIP e MERCAFIR insieme si danno, quindi, l’obiettivo di creare un supporto concreto alle startup che vogliono contribuire allo sviluppo del settore agroalimentare, in una realtà protagonista della filiera agroalimentare, alimentando così il sistema economico-innovativo territoriale.

Redazione Nove da Firenze