ACI Racing Weekend 2019: al Mugello anche Zanardi

Dal 4 al 6 ottobre sul tracciato toscano verranno assegnati i primi titoli tricolori ai Campioni Italiani Gran Turismo Endurance, Sport Prototipi e TCR DSG Endurance


Scarperia (FI) – 02 Ottobre 2019 – Sarà la prima finale di stagione quella che andrà in scena al Mugello Circuit dal 4 al 6 ottobre. Sul tracciato toscano, infatti, verranno assegnati i primi titoli tricolori ai Campioni Italiani Gran Turismo Endurance, Sport Prototipi e TCR DSG Endurance. Ancora tutte da decidere le classifiche finali, con diversi piloti ed equipaggi in lotta per i titoli assoluti e di classe. Ma l’attesa più grande è quella per il campionissimo Alex Zanardi. In pista anche i giovanissimi piloti dell’Italian F.4 Championship Powered by Abarth e della Formula Regional European Championship al penultimo appuntamento stagionale. Ingresso gratuito alle tribune e ai prati del tracciato toscano e con l’iniziativa 2 x 1 per l’accesso al paddock, scaricando il coupon dal sito acisport.it

Sarà proprio Alex Zanardi la star del 4° ed ultimo round del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance, appuntamento che assegnerà i due titoli ancora mancanti, GT3 e GT4. Il campione bolognese sarà al volante della BMW M6 in equipaggio con Stefano Comandini ed Erik Johansson, entrambi al vertice della classifica provvisoria davanti a Postiglione – Mul - Frassineti (Lamborghini Huracan) e Stefano Gai (Ferrari 488), piloti che ancora possono contendere il titolo ai portacolori di BMW Team Italia. Zanardi, rispetto alla sua precedente partecipazione nel 2016, in gara non sarà dotato delle protesi e utilizzerà speciali comandi che gli permetteranno di frenare utilizzando la mano ed un volante modificato che sarà installato al cambio pilota. Diverse le iniziative in programma per incontrare il grande campione bolognese, tra cui la sessione autografi e selfie in programma domenica alle ore 11.30. Oltre al titolo GT3, al Mugello si assegnerà anche quello della classe GT4 che vede in lizza Ghezzi-Chiesa (Porsche Cayman), Magnoni-Schjerpen (Mercedes AMG) e Fascicolo-Guerra-Fontana (BMW M4)..

Sarà davvero gran finale per il sesto ed ultimo round del Campionato Italiano Sport Prototipi. L’affascinante serie tricolore di ACI Sport, riservata alle Wolf GB08 Thunder motorizzate Aprilia RSV4, affronta infatti l’atto conclusivo di una stagione e di un duello al vertice da fiato sospeso. Sole sette lunghezze dividono il capoclassifica Riccardo Ponzio dal suo diretto rivale Giacomo Pollini e, pensando ai 43 punti ancora disponibili nelle due gare, sarà con tutta probabilità necessaria l’ultima bandiera a scacchi per assegnare l’alloro tricolore. Apertissima anche la sfida per il terzo posto di Campionato Italiano, ora nella mani di Danny Molinaro, ma conteso da un lotto di avversari temibilissimi e dove spicca il pluricampione italiano Davide Uboldi.

Sesto e ultimo round anche per il Campionato Italiano TCR DSG Endurance, che è ancora in cerca del suo primo campione. Due gli equipaggi in lotta per il titolo: in testa alla classifica tricolore ci sono Giovanni e Alessandro Altoè, su Cupra, con 18 punti di vantaggio sull’Audi di BF Motorsport, con Ermanno Dionisio e Giacomo Barri a dividersi il sedile. Al via anche due piloti di casa particolarmente amati dal pubblico, ed entrambi fiorentini: Cosimo Barberini in equipaggio su Cupra con Carlotta Fedeli, unica rappresentante delle quote rosa, e Sandro Pelatti, che divide la sua Audi con Gabriele Volpato. Sono attese scintille fra i due equipaggi, in lotta per il terzo gradino del podio della classifica assoluta. Come sempre, la gara endurance di due ore sarà preceduta dalla Qualifying Race: dieci minuti di adrenalina pura per determinare la griglia di partenza dell’ultima sfida stagionale.

Saranno 42 i piloti sul circuito toscano in questo ACI Racing Weekend per i due campionati di monoposto a ruote scoperte, Italian F4 Championship powered by Abarth e Formula Regional European Championship certified by FIA. La Formula 4 ritorna in pista dopo l’appuntamento di Imola che ha portato un cambio di leadership, ora Dennis Hauger (Van Amersfoort) dovrà difendere il primo posto dagli assalti di Gianluca Petecof (Prema). Situazione analoga nella classifica team, dove Prema combatterà con ben 4 piloti per riguadagnare il primo posto perso in favore del rivale olandese. Nel Formula Regional European Championship l’attesa è intorno alla conferma di David Schumacher (US Racing) che, nel recente weekend di gara spagnolo, ha portato a casa il risultato con due vittorie, approfittando della prestazione negativa del leader di campionato Frederik Vesti (Prema). Ancora un esordio in questa serie con l'inglese Jake Hughes che porterà le insegne del team KIC Motorsport nel penultimo appuntamento del campionato.

#ACIRACINGWEEKEND #ACISPORT #ACI

Redazione Nove da Firenze