Accoglienza migranti: la Prefettura riapre il bando fino al 10 novembre

Tre distinte procedure negoziate finalizzate a garantire l'accoglienza di un numero complessivo di 800 posti


Si potranno presentare fino alle ore 8.00 del prossimo 10 novembre le adesioni all'avviso pubblico per l'affidamento del servizio di accoglienza a favore di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale nelle strutture del territorio della Città Metropolitana di Firenze.

Lo ha stabilito la Prefettura di Firenze che ha riaperto i termini per la selezioni di operatori economici qualificati che saranno successivamente chiamati a partecipare a tre distinte procedure negoziate finalizzate a garantire l'accoglienza di un numero complessivo di 800 posti, così suddivisi:
-250 presso strutture costituite da singole unità abitative fino a 50 posti complessivi;
-350 presso strutture costituite da centri collettivi fino a 50 posti complessivi;
-200 presso strutture costituite da centri collettivi con un minino di 51 posti e un massimo di 300 (ma non oltre 130 posti per struttura).
I requisiti di idoneità professionale, di capacità economico-finanziaria, di capacità tecnica e professionale, nonché tutte le informazioni sulla procedura di gara, sono reperibili nell'avviso pubblicato sul sito web www.prefettura.it/firenze , nella sezione "Amministrazione Trasparente" - "Bandi di Gara".

Redazione Nove da Firenze