Accende un fuoco sotto il ponte della tramvia alle Cascine

Una volta scoperto l'uomo ha inveito contro i vigili poi si è buttato in una fontana


Ha acceso un fuoco sotto il ponte tranviario delle Cascine e quando è stato avvicinato dalla Polizia Municipale ha iniziato a inveire contro gli agenti. E non contento si è buttato nella fontana della catena. Si tratta di un uomo residente nella provincia fiorentina che stamani è stato fermato e portato al comando di Porta Prato.

La vicenda inizia stamani quando due agenti dell’Autoreparto in servizio alle Cascine hanno notato alcune persone che stavano accendendo un fuoco sotto il ponte tranviario. Avvicinatosi hanno individuato l’uomo che sembrava aver materialmente innescato le fiamme e gli hanno chiesto le generalità.

Per tutta risposta l’uomo ha iniziato a reagire violentemente per poi darsi alla fuga e tuffarsi nella fontana della Catena. Alla fine gli agenti insieme ai colleghi sopraggiunti hanno bloccato l’uomo che è stato portato al Comando di Porta a Prato. Qui dopo l’identificazione è emerso che si tratta di un paziente psichiatrico già seguito dai servizi sanitari.

Redazione Nove da Firenze