Livorno-Nk Olimpia Lubiana 3-2, decide Mozart

Il Livorno vince l'amichevole giocata durante la pausa per la partita della Nazionale di Lippi.


CALCIO — La squadra di Cosmi, che scende in campo con la terza maglia arancione, deve rinunciare a molti giocatori ed in panchina siedono ben sei giocatori della squadra Allievi Nazionali. Nel primo tempo il tandem d’attacco è formato da Cellerino e Dionisi e proprio l’argentino, al 18’, si procura e trasforma il rigore che sblocca la gara spiazzando il portiere sloveno.

Passano poco più di dieci minuti e su cross di Dionisi è Moro ad essere trattenuto in area: secondo penalty per i labronici. Vitale dal dischetto fa 2-0. Al 34’, alla prima occasione pericolosa dei biancoverdi, arriva anche il terzo rigore. Ad accorciare le distanze trasformando dagli undici metri è il brasiliano Joao Gabriel. Il primo tempo finisce 2-1 per la squadra di Cosmi.
Ad inizio ripresa da un angolo arriva il pareggio dell’Olimpia con un colpo di testa in tuffo di Cvijanovic. Passano però pochi minuti e Moro serve Mozart a centro area, il brasiliano di testa fa 3-2 per gli arancioni livornesi. Nel finale tante sostituzioni ma il risultato non cambia

Queste le formazioni scese in campo:
Livorno: De Lucia (46'Benussi); Diniz, Galante, Raimondi (46' Pulzetti); Marchini, Mozart, Moro, Bergvold, Vitale; Dionisi (46'Lucarelli), Cellerino (46'Danilevicius). In panchina: Carani, Manzella, Meyer, Miroddi, Nuzzi, Menichetti. All. Cosmi
Nk Olimpia Lubiana: Botonijc;Cvijanovic, Kasnik, Bonfim, Vugdalic; Joao Gabriel (76' Salkic), Pokorn, Roj, Rujovic (60' Dugolin); Sandovac (80'Cherif), Skerjanc. In panchina: Jovic, Leskovar. All. Pevnik
Arbitro: Pierpaoli di Firenze
Marcatori: 18' Cellerino (r), 30' Moro (r), 34' Joao Gabriel (r), 58' Cvijanovic, 65' Mozart

Redazione Nove da Firenze