Pietrasanta: torna l'appuntamento con il Caffè d’Inverno al Teatro Comunale


Giorgio Panariello inaugura venerdì 28 novembre (inizio ore 21,15) al Teatro Comunale di Pietrasanta (Piazza Duomo) la quinta stagione del Caffè della Versiliana in formato invernale. Il mattatore televisivo e teatrale sarà il primo ospite del salotto invernale promosso ed organizzato dalla Fondazione La Versiliana in collaborazione con il Comune di Pietrasanta e la Banca del Credito Cooperativo della Versilia e della Lunigiana. Un’apertura dal fascino eccezionale con uno dei personaggi più amati dal pubblico italiano che anticiperà il ricco programma dicembrino caratterizzato dall’appuntamento straordinario - in tutti i sensi - di venerdì 5 dicembre con Valeria Marini e Cecchi Gori. L’ex coppia più celebre della tv (e del calcio), al centro del gossip e dei rotocalchi scandalistici degli ultimi anni, torna di fronte ad un pubblico dopo la “separazione” assieme al docente in criminologia all’Università dell’Aquila, Saverio Fortunato, il Procuratore Generale di Firenze, Aldo Giubilaro e il sindaco di Pietrasanta, Massimo Mallegni, promotore di questo evento, in un incontro accattivante dal titolo “Mass Media e Profiling” organizzato in collaborazione con Criminologia.it e CSI – Periti e Consulenti forensi (conduce Fabrizio Diolaiuti).
A presentare la quinta edizione del Caffè è il Presidente della Fondazione, Massimiliano Simoni che ha voluto un simbolo della toscana e della versilia per aprire questo nuovo anno. Un simbolo che ha molte caratteristiche in comune con il Festival e il Caffè d’inverno. “Il Festival estivo festeggia 30 anni, il Caffè d’inverno cinque e ci tenevano a partire con un grande ospite e con grandi appuntamenti. Giorgio Panariello è non solo un'icona della nostra terra e i suoi successi, dopo tanti anni di duro lavoro e sacrifici, parlano per lui. Il Festival estivo, e questo Caffè, rispecchiano il suo, e il nostro percorso. Con fatica e con perseveranza passando attraverso enormi difficoltà sono diventati importanti per il movimento culturale e dello spettacolo della nostra società e oggi sono dei punti fermi riconoscibili e unici. Dei veri e propri brand. Volevamo aprire con un incontro che caratterizzasse questo importante momento per la nostra Fondazione e per tutta la città di Pietrasanta. Ci siamo riusciti e siamo molto felici di potere averlo come ospite nell’apertura che anticiperà il trittico di incontri in programma a dicembre. Panariello, Marini e Cecchi Gori, Paolo Crepet e il concerto-caffè dedicato ai 150 anni di Puccini: è un Caffè straordinario. Un Caffè degno del suo prestigio”.
Dal mondo dello spettacolo ai meandri delle relazioni sentimentali, sabato 6 dicembre torna al salotto invernale per presentare il suo ultimo libro “Ad una donna tradita” lo psicologo e scrittore Paolo Crepet (conduce Romano Battaglia), tra i più famosi psichiatri italiani, per chiudere in dicembre, con la musica lirica, e con il Caffe-Concerto pre-natalizio, domenica 14, dedicato alle celebrazioni dei 150 anni della nascita Giacomo Puccini con le stars del Festival di Torre del Lago in collaborazione con la Fondazione Festival Pucciniano (conduce Romano Battaglia). Gli incontri di dicembre si terranno nel Chiostro di S. Agostino. Inizio ore 17,15. L’ingresso è gratuito.
Infine una novità: il ritorno in tv degli incontri grazie alla nuova collaborazione con l’emittente 50 Canale di Pisa che ha acquisito i diritti del Caffè Invernale e della prossima edizione estiva. Il programma sarà come sempre realizzato dalla struttura interna che dalla passata edizione del Festival confeziona direttamente il format poi acquisito da diverse emittenti regionali in tutta Italia. “Anche da casa potranno tornare a guardarci – conclude il Presidente della Fondazione – gli incontri saranno trasmessi la domenica sera alle 21 sul digitale terrestre permettendo a tutti, in Italia, di guardare l’edizione invernale degli Incontri”.

Redazione Nove da Firenze