Meyer: serata di beneficenza a favore della ricerca sulle terapie anti tumore l'8 febbraio al Saschall


Paolo Hendel, Samuel Peron, Andrea Fois, Natalia Titova, Sandro Giacobbe, Walter Nudo, i Camaleonti, il Piccolo Coro del Melograno, Miss Italia e Miss Itala nel mondo. Saranno questi i protagonisti (ma sono possibili sorprese) del "Girotondo per il Meyer", serata di beneficenza presentata da Beatrice Bocci e Alessandro Greco, in programma l'8 febbraio (ore 21) al Saschall. La serata rientra nel ciclo di eventi per raccogliere fondi per l'acquisto di attrezzature e alla ricerca scientifica del reparto di oncoematologia del centro trapianti midollo osseo e cellule staminali dell'ospedale pediatrico Meyer. L'iniziativa, che è stata presentata oggi in Palazzo Vecchio dall'assessore alle tradizioni popolari Eugenio Giani e dagli organizzatori dell'associazione Ciemmeesse, è finalizzata a sostenere il progetto "Rita" (reparto interdisciplinare terapie avanzate), per la cura delle leucemie e dei tumori solidi. "Questa iniziativa - ha sottolineato l'assessore Giani - ha fatto da apripista, ormai diversi anni or sono, per manifestazioni simili dove si coniugano l'impegno di artisti alla beneficenza. 'Girotondo per il Meyer' è diventato un appuntamento annuale dove sono passati grandi artisti, cantanti e personaggi dello spettacolo, che prestano volentieri la loro notorietà per un nobile scopo. Un plauso agli organizzatori che, grazie per quanto già fatto in passato e per questa nuova iniziativa di raccolta fondi che sono certo otterrà un ottimo risultato".

Redazione Nove da Firenze