Sci: sull'appennino i corsi del Cai Firenze e di SeaSide Snow


Nel prossimo inverno lo Sci-Cai - Club Alpino Italiano - di Firenze, in collaborazione con il Quartiere 2 di Firenze, organizzerà sulle piste dell'Appennino Tosco-Emiliano (Corno alle Scale e Cimone) corsi di sci e snowboard per principianti e di perfezionamento a vari livelli, per bambini e adulti. I corsi che inizieranno domenica 20 gennaio 2008, saranno articolati in tre domeniche e due fine settimana e saranno tenuti da maestri della Scuola Italiana di Sci Freestyle, preceduti da attività di formazione teorica tenute a Firenze presso la sede sociale. Il viaggio sarà effettuato in pullman riservato.
Le piste da sci dell'Abetone quest'anno saranno più sicure
Questo almeno l'intento dell'associazione no profit SeaSide Snow che ha organizzato una serie di corsi gratuiti tenuti da esperti del soccorso sci e dello snowpark per spiegare a giovani e meno giovani i comportamenti da tenere in pista e i pericoli da evitare. Primo appuntamento domenica 23 dicembre alle 11 al rifugio Selletta: i docenti del Soccorso Sci Appennino Toscano spiegheranno ai partecipanti le regole fondamentali per la sicurezza sulle piste, oltre a comportamenti da tenere per un corretto uso delle piste da sci e snowpark. Seguirà una prova pratica di una discesa in pista corretta e senza rischi. Sabato 29 doppio incontro nell'aula polivalente della scuola di Abetone: alle 17 corso gratuito per bambini e ragazzi fino a 14 anni sul tema sicurezza sulle piste tenuto dai docenti dell'AVSSAT. Si replica alle 18 con lo stesso corso dedicato però agli adulti. Domenica 30 alle 11 discesa in pista.
I corsi sono curati dall’associazione SeaSide Snow, in collaborazione con AVSSAT (Associazione Volontariato Soccorso Sci Appennino Toscano), il 118 di Pistoia, gli Shaper della Arena SeaSide e con il Patrocino del Comune di Abetone. Tra i temi trattati ci sono nozioni di sicurezza, l’importanza delle protezioni, i pericoli collegati a sci e snowboard, i regolamenti e le relative sanzioni, nozioni di primo soccorso, cos'è uno snowpark, chi vi può accedere e come ci si comporta all’interno, come sciare fuoripista, il pericolo valanghe, l'importanza e l’utilizzo di Arva, pala e Sondamirati, oltre all'utilizzo degli impianti di risalita.
Le lezioni saranno ripetute un fine settimana al mese tra dicembre e marzo, in modo da coprire tutta la stagione sciistica. SeaSide Snow, in coordinamento con AVVSAT, ha anche predisposto un manuale pratico, che fungerà da testo didattico durante i corsi, contenente tutte le materie trattate, alcuni consigli pratici e il regolamento comunale vigente sulle piste da sci. Ai partecipanti alle lezioni sarà anche consegnata un'edizione del Manuale dello Sciatore. Soddisfatto, Simone Bastiani, gestore del nuovo Snowpark che si trova in piazza ad Abetone, Shaper di Federazione e docente di sicurezza in SnowPark: «Un'iniziativa importante che riguarda un argomento troppe volte sottovalutato e pressoché ignorato anche dagli addetti al settore. Per i bambini è stato addirittura studiato un programma calibrato attraverso una simpatica illustrazione didattica dei pericoli presenti sulle piste, del comportamento da tenere per evitare incidenti. Inoltre si parlerà dell'importanza dei sistemi di sicurezza come il casco e le protezioni, che cosa è uno snowpark, cosa sono le strutture in esso contenute (salti, gobbe, half pipe, rails e box) una breve spiegazione del relativo regolamento delle piste e delle sanzioni. Il giorno successivo prevista una discesa in pista per spiegare quanto appreso “in classe” e a seguire visita allo snowpark. Tutto ciò è stato reso possibile dalla collaborazione di SeaSide Snow con la società Slittovia Selletta nella persona di Andrea Formento e con il primo cittadino di Abetone Giuseppe Montagna».

Redazione Nove da Firenze