Firenze: cresce il turismo a Natale


Firenze 21 dicembre– Sono tutte positive le previsioni che riguardano le presenze turistiche a Firenze nel periodo tra Natale, Capodanno e l’Epifania. Secondo le prime indicazioni raccolte dall’Agenzia Per il Turismo, l’aumento rispetto al 2006 sarà compreso tra il 4 e il 5 % in più. Un dato che potrà essere suscettibile di ulteriore aumento visto che nel periodo delle vacanze di Natale molto spesso le prenotazioni vengono fatte all’ultimo minuto. “Le grandi città d’arte – spiega Antonio Preiti Direttore dell’Apt di Firenze – sono ormai diventate destinazioni appealing tutto l’anno. Firenze si conferma in pieno nella regola in particolare in questo periodo grazie alle sue grandi opportunità offerte sul piano della cultura, degli spettacoli, nello shopping e nella gastronomia. E’ l’inizio di una piccola rivoluzione: le città diventano sono diventate molto ospitali anche d’inverno e questo per noi è un risultato che ci riempie di soddisfazione”. La percezione diffusa è che i benefici maggiori arriveranno proprio a Firenze dove in questo periodo sono in programma molte iniziative culturali di grande livello. C’è poi da mettere in evidenza un fenomeno in crescita tra i turisti italiani: quello dei brevi week end con cui riempire periodi lunghi di vacanza come questi. Firenze è facile da raggiungere e si candida con Roma a diventare la principale destinazione italiana nei fine settimana anche a Natale e Capodanno.
Palazzo Medici Riccardi sarà aperto anche nel giorno di Natale con il consueto orario continuato dalle 9 alle 19. Nel cortile del Palazzo è allestito il grande albero di Natale donato dal Comune di Montelupo. Nessuna apertura invece nel giorno di Santo Stefano, che coincide con la chiusura settimanale del museo. Nei giorni di lunedì 24 e di lunedì 31 dicembre saranno infine chiuse la Biblioteca Riccardiana e la Biblioteca Moreniana.
Prosegue, fino al 24 dicembre, la Fiera del Commercio Equo e delle Economie Solidali, in Piazza Annigoni, Firenze con orario continuato 10.00-20.00. All'insegna di un Natale solidale, la fiera propone un'ampia scelta di regali: cesti di prodotti alimentari, presepi e addobbi per l'albero, oggetti di artigianato, giocattoli, cosmetici e libri. Un dono del commercio equo e solidale regala dignità a chi lo riceve e a chi lo produce, è un prodotto di qualità che supera ogni confine geografico e culturale. Accanto a tutto questo, proseguono gli incontri promossi dalle Associazioni. Un breve aggiornamento sugli appuntamenti di questi ultimi giorni di fiera.
Il servizio di Ataf durante le feste
Il servizio programmato per il giorno di Natale (25 dicembre) terminerà entro le ore 13 circa, ad esclusione delle linee: “Volainbus”, per il collegamento con l’aeroporto di Firenze “Vespucci”; Linee turistiche, che manterranno il normale servizio festivo. Nei giorni 26 e 30 dicembre 2007 e nei giorni 1° e 6 gennaio 2008 sarà programmato il servizio festivo, una riduzione quindi rispetto al normale periodo invernale scolastico. Per il 31 dicembre il servizio sarà ridotto in maniera progressiva dalle 18 fino al termine programmato entro le 21. Sono escluse le linee 14, 27 e 31/32 per le quali il servizio proseguirà fino alle ore 1 circa del 1° Gennaio 2008 per poter mantenere un collegamento con i principali plessi ospedalieri della città.

Redazione Nove da Firenze