Strage di Falzano: la Corte d’Appello Militare di Roma ha confermato la condanna all’ergastolo ai due ufficiali tedeschi


Cortona, 14 novembre 2007- Si è svolto ieri presso la Corte d’Appello del Tribunale Militare di Roma, il processo sulla strage di Falzano, dove il 27 giugno del 1944 il reparto 818° Battaglione Pionieri di Montagna della Wermacht rastrellò e poi uccise 13 persone. Per questi crimini sono stati chiamati in giudizio l’ex maggiore Herbert Stommel, 88 anni, già comandante del reparto pionieri di montagna responsabile del massacro, e Josef Scheungraber, all’epoca sottufficiale dello stesso battaglione. Il tribunale ha confermato l’ergastolo ai due militari. “Siamo soddisfatti, ha dichiarato il Sindaco di Cortona Andrea Vignini, che anche la Corte d’Appello abbia confermato la sentenza di ergastolo, non certo per spirito di vendetta ma perché finalmente è stata detta la parola definitiva su questa orrenda strage e si è dato un segnale chiaro di verità e giustizia.” Il Comune, presente a Roma con l’Assessore Diego Angori, si era posto assieme alla Provincia di Arezzo, quale parte civile nel processo. Alla lettura della sentenza erano presenti anche alcuni familiari delle vittime.

Redazione Nove da Firenze