Aeroporto Vespucci: una domanda di De Zordo


Una domanda di attualità «sulla nuova mini-pista di rullaggio dell'aeroporto di Peretola», presentata dalla capogruppo di Unaltracitta/unaltromondo Ornella De Zordo, sarà discussa nel consiglio di questo pomeriggio. «Secondo notizie apparse nei giorni scorsi su un quotidiano locale - scrive Ornella De Zordo - la società che gestisce l'aeroporto di Peretola, l'AdF, ha realizzato una nuova 'mini-pista di rullaggio', approfittando dei lavori di ristrutturazione della pista dei mesi scorsi. La mini-pista è costituita da un 'loop', una specie di anello lungo 520 metri e agganciato alla parte finale della pista di decollo-atterraggio, e permetterà la sosta di due aerei, lasciando così libera la pista per nuovi atterraggi e decolli.
Per il presidente AdF Michele Legnaioli si tratta di "una struttura in grado di sostituire abbastanza bene la bretella vera e propria" e permetterà il raddoppio del numero dei voli, fino a 2,5 milioni di passeggeri, potenziando e aumentando le capacità dello scalo aeroportuale». La capogruppo di Unaltracitta/unaltromondo chiede di sapere «se la giunta era a conoscenza della nuova mini-pista di rullaggio e quali controlli abbia effettuato sui lavori di ristrutturazione dei mesi scorsi. Infine chiede quali iniziative intenda prendere la giunta per far rispettare le attuali procedure antirumore per le linee di decollo con virata, atte a evitare il sorvolo dei centri abitati di Peretola, Petriolo, Brozzi e Le Piagge».
(mr)

Redazione Nove da Firenze