La mela di Biancaneve: convegno su tv e minori a Firenze il 2 dicembre


Il rapporto tra bambini e televisione nasce da lontano, quasi come la fiaba di Biancaneve, eppure questo tema è sempre attuale perché i bambini di oggi crescono con la Tv e nella Tv. E così la mela di Biancaneve, per metà gustosa e per metà avvelenata, diventa l’icona di una televisione che affascina i bambini e che non è priva, allo stesso tempo, di qualche elemento di criticità.

Delle problematiche, ma anche delle opportunità di crescita che la televisione offre ai bambini si parlerà nel Convegno “ La mela di Biancaneve ”, organizzato dal Comitato di applicazione del Codice Tv e Minori, dal Corecom della Toscana e dal Corso di Laurea in Media e Giornalismo dell’Università di Firenze in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Toscana.

Il convegno, che si terrà Firenze presso l’Aula Magna del Rettorato il 2 dicembre 2004, sarà aperto da Riccardo Chieppa, presidente emerito della Corte Costituzionale e vice presidente del Comitato di applicazione del Codice Tv e Minori. Porteranno il loro saluto il presidente del Consiglio Regionale della Toscana Riccardo Nencini, il preside della Facoltà di Scienze Politiche Sandro Rogari e il presidente della Commissione per l’assetto del sistema radiotelevisivo Adalberto Baldoni. La prima sessione, coordinata dalla Milly Buonanno, presidente del Corso di Laurea in Media e Giornalismo dell’Università di Firenze, sarà introdotta da Cesare Mirabelli, presidente emerito della Corte Costituzionale; seguiranno le relazioni di Omar Calabrese, presidente del Corecom della Toscana, di Giovanni Bechelloni dell’Università di Firenze e di Pier Cesare Rivoltella della Cattolica di Milano. I temi delle relazioni saranno poi discussi attraverso interventi programmati.

La seconda sessione, moderata da Isabella Poli, componente della Commissione Minori e Programmazione televisiva Rai, sarà dedicata alla Tavola Rotonda “ La guerra in Tv e gli occhi dei bambini “. Attraverso le esperienze di inviati delle emittenti televisive nazionali si parlerà dei bambini vittime della guerra e del terrorismo e dei bambini spettatori involontari di questi eventi. Parteciperanno: Toni Capuozzo, caporedattore del TG5, Tiziana Ferrario, inviata del TG1, Massimo Lucchesi, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana, Luisa Santolini, presidente del Forum delle Famiglie e Carlo Sorrentino dell’Università di Firenze.

Emilio Rossi, presidente del Comitato di applicazione del Codice Tv e Minori, concluderà i lavori del Convegno.

Redazione Nove da Firenze