Lago di Bilancino: 240 alloggi all'Andollaccio?
Stillicidio di uccelli acquatici morti nella vasca di Villa Vogel


"E' d'accordo l'Amministrazione comunale con il Piano Guida della Bilancino Spa che prevederebbe la realizzazione di 240 nuovi alloggi nell'area dell'Andollaccio?". Lo chiede il consigliere di Alleanza Nazionale Stefano Alessandri in un'interrogazione rivolta al sindaco Leonardo Domenici. L'esponente di Alleanza Nazionale sottolinea infatti "come un'operazione del genere sia di notevole impatto urbanistico in un luogo dove invece dovrebbero essere promosse attività inerenti al lago e che ne favoriscano lo sviluppo". "Quello a cui invece assistiamo, - dice Alessandri è un'azione speculativa e di lucro, oltretutto in presenza di soci pubblici". A questo proposito infatti Alessandri chiede anche di sapere come sia espresso in merito il rappresentante del Comune che siede nel Consiglio di amministrazione di Bilancino".

"E' necessario tutelare gli uccelli acquatici, peraltro semidomestici, che popolano da anni la vasca del parco di Villa Vogel. Negli anni sono stati molto frequenti gli episodi di morte di questi animali culminati sabato scorso nella scomparsa di 6 esemplari. Solo un cigno ed un germano sono sopravvissuti grazie alle cure del centro rapaci Lipu di Vicchio presso il quale sono stati ricoverati". La denuncia arriva dal consigliere comunale Jacopo Bianchi e dal consigliere del quartiere 4 quartiere Simone Billi che chiedono di fermare la moria di uccelli nella vasca "Questi episodi non devono ripetersi - dichiarano gli esponenti di Forza Italia. "La diagnosi effettuata sugli animali sopravvissuti parla di un'infezione batterica dovuta al proliferare di alghe nella vasca causata dal basso livello dell'acqua e dalla mancata depurazione. Con concentrazioni così elevate di materiale organico e non - continuano Bianchi e Billi - i rischi di diffusione di infezioni che causano la morte degli animali è molto elevato. E' noto che la vasca è troppo poco profonda e che sono necessarie le manutenzioni periodiche." Secondo i consiglieri "l'Amministrazione Comunale, titolare del verde pubblico di Villa Vogel, si deve attivare per risolvere in modo radicale i problemi strutturali della vasca e promuovere rapidamente un sopralluogo tecnico-scientifico per poter stabilire con certezza se nuove colonie di acquatici potranno essere ospitati senza rischi di malattia e morte". Il Consigliere Bianchi oltre ad aver presentato un'intrerpellanza sull'argomento ha recentemente proposto una revisione del Regolamento sugli animali mirata ad estendere le condizioni di tutela in ottemperanza alle nuove disposizioni di legge varate dal Governo. "Chiedo una maggiore attenzione alle condizioni di vita delle colonie degli animali ospitati a Villa Vogel e nelle altre aree verdi della città", ha concluso Bianchi.

Redazione Nove da Firenze