Situazione meteorologica


La presenza di un campo di alta pressione sull'Oceano Atlantico esteso lungo i meridiani, e di una centro di bassa pressione centrato sulla Danimarca, determinano l'afflusso sul Mediterraneo di una successione di sistemi perturbati associati ad aria più fredda. Da venerdì 9 è attesa anche una perturbazione di origine africana, associata ad aria più calda, in movimento da SE verso NW, che apporterà precipitazioni più estese.
DOMANI: nuvolosità irregolare più consistente sul settore settentrionale e nelle zone interne, con possibilità di rovesci o brevi temporali più probabili nel pomeriggio al nord della regione e in prossimità della dorsale appenninica. Venti moderati occidentali o sud occidentali con rinforzi sulla costa. In serata i venti si disporranno settentrionali sulle zone appenniniche. Temperature in lieve o contenuta diminuzione.

Redazione Nove da Firenze