RTV 38 prima televisione toscana a lanciare il Digitale Terrestre


Inizia dalla Toscana l’era del digitale terrestre locale. Da lunedì 22 marzo, infatti, RTV 38 inizia la sperimentazione della nuova tecnologia che rivoluzionerà il mondo della televisione a cinquanta anni dalla sua nascita. Entro il 2006 l’intero sistema televisivo europeo, secondo le normative varate dall’Unione, dovrà abbandonare l’attuale sistema analogico e passare al digitale terrestre.
Il nuovo sistema di trasmissione digitale terrestre è stato introdotto in Italia dal Disegno legge Gasparri per ammodernare il sistema televisivo italiano e adeguarlo agli standards europei; infatti la nuova tecnologia è già attiva in Inghilterra ed in Finlandia ed è in fase sperimentale in Spagna ed Olanda.
RTV 38 lancia il nuovo sistema di trasmissione 24 ore al giorno su tre impianti a copertura di Umbria, Marche e Sud Toscana(area del valdarno), mentre per il momento il resto della regione potra’ vedere il segnale digitale terrestre in alternanza con il segnale analogico, durante le ore notturne; tra meno di un mese l’offerta verrà ampliata a tutta la regione.
All’interno del bouquet di RTV 38 saranno presenti, oltre al palinsesto visibile anche in analogico, un nuovo canale basato completamente sull’informazione- RTV 38 NEWS, il canale musicale Hit Channel, l’emittente locale valdarnese RTV 2 e due radio: RTL 102,5 e Radio Blu, le prime due radio in Italia ad essere trasportate con segnale digitale terrestre. Il sistema digitale terrestre di RTV 38 offrirà tra breve anche la possibilità di collegare sulle sue frequenze le informazioni di Banche, Ospedali e Pubbliche Amministrazioni, favorendo la gestione di servizi interattivi secondo l’innovativo e-Government.

Redazione Nove da Firenze