Passaggio all’Euro: il Comune di Bagno a Ripoli si aggiorna


Venerdì 30 novembre 2001, nell’àmbito del Progetto Euro, i dipendenti del Comune di Bagno a Ripoli parteciperanno ad una giornata di formazione ed aggiornamento sull’Euro, intitolata I particolari problemi collegati all’introduzione dell’Euro negli Enti Locali, a cura del Centro Studi Enti Locali di San Miniato.
Il corso affronterà i seguenti argomenti:
 il tasso fisso di conversione;
 le regole generali di conversione e arrotondamento;
 come indicare correttamente, in cifre e in lettere, i valori in Euro;
 le tappe del piano di charge-over;
 gli starter-kit;
 altre forme previste per la conversione dell’Euro in Lire e gli adempimenti a carico di una pubblica amministrazione;
 le disposizioni in materia di assegni, titoli di crediti, ordini di accreditamento e addebitamento;
 il periodo di doppia circolazione monetaria dal 1° gennaio al 28 febbraio 2002: a cosa serve, che cosa è prevedibile che accada, quali adempimenti sono opportuni e quali obbligatori per una pubblica amministrazione;
 la regola particolare per i cosiddetti “calcoli intermedi”;
 conversione, ridenominazione o rideterminazione dei valori in lire?
 Check-list dei principali adempimenti richiesti agli Enti Locali in vista del passaggio definitivo dell’Euro per le seguenti attività: deliberazioni e determinazioni, regolamenti, dichiarazioni e certificati, tariffe e soglie, prezziari e comunicazioni agli utenti, sanzioni pecuniarie, diritti di segreteria e marche segnatasse, contratti ed appalti, atti di bilancio (preventivo, pluriennale, consuntivo) e relativi allegati, pagamento e riscossioni, tributi e tasse comunali, atti del Comune come soggetto passivo d’imposta, retribuzioni e adempimenti connessi, adeguamento della modulistica, adeguamento degli strumenti informatici, adeguamento degli strumenti di riscossione.

Redazione Nove da Firenze