Fiera di Scandicci 2001


Dal 6 al 14 ottobre, in un clima che risente della tragedia americana e dello stato di conflitto si apre "Ritratti", una edizione della Fiera caratterizzata da un allestimento fotografico che mostra i cento volti della città - Dal 6 al 14 ottobre eventi come la mostra di Staino su Pinocchio, incontri, sport e teatro.
"In questi giorni la tensione e lo stato di conflitto internazionale avvolgono il mondo e pesano più di un macigno su tutta l'umanità. Inutile fare finta che tutto sia uguale, perché uguale non è. Potevamo listare a lutto i nostri manifesti, ammezzare le bandiere. Abbiamo deciso, invece, che la nostra festa - proprio perché festa popolare, di tutti- sia una ulteriore occasione per riflettere. Se le strade saranno brulicanti di vita normale, ed invase da chi vuole affermare nel mondo i diritti alla libertà, alla dignità, alla giustizia, alla convivenza pacifica tra i popoli e le culture, allora sì questo diventa il modo di dire e gridare NO a chiunque vorrebbe invece costringerci a vivere nel terrore, nell'incubo, nell'oppressione…" Inizia così la presentazione firmata dal Sindaco e dall'Assessore allo sviluppo economico che verrà pubblicata sul catalogo della Fiera di Scandicci 2001. Una edizione che porta il titolo "Ritratti", una galleria di foto ed immagini senza commento: volti, luoghi, episodi, occasioni, emozioni. Praticamente un reportage giornalistico allestito nei locali del Padiglione Istituzionale. "Succederà che molti, guardando questa mostra, -si legge ancora nella presentazione- tornino con la mente ad altri ritratti, le istantanee dei "dispersi" e delle vittime degli attentati di New York e Washington che i loro familiari hanno messo, una accanto all'altra, sui muri e sulle macerie attorno alle Twin Towers. Nella settimana della nostra Fiera, in mezzo alla quale cade anche il trentesimo giorno dalla data della strage, è questo il nostro modo per dire e gridare: NON DIMENTICARE."
Inaugurazione sabato 6 ottobre alle ore 15, poi una settimana che fino al 14 ottobre propone alcuni eventi ed appuntamenti di qualità e di grande richiamo di pubblico.
Mostre. Oltre a Ritratti, al Padiglione Istituzionale anche la mostra organizzata dal Prisma con gli scatti del fotografo naturalista Claudio Calvani. Sabato 6 e domenica 7, al Palazzetto dello Sport, la XVIII Rassegna Internazionale di minerali e fossili"; sempre sabato 6, alle 18, alla Palazzina Direzionale (P.zza Togliatti) apre la mostra di Staino "Pinocchio Novecento. Personaggi ed interpreti" che resterà aperta tutta la settimana. Domenica 14 è la volta della VIII Mostra nazionale di scambio di apparecchiature e materiali radio".
Teatro
Domenica 7 e lunedì 8 due serate con il Festival Intercity. Al Teatro Studio arriva "Cemento" di Heiner Muller. Venerdì 12, Rocco & le sue sorelle, in collaborazione con il Teatro dei Concordi di Roccastrada, presenta "Piove sul bagnato".
Incontri
Lunedì 8, all'Auditorium del Padiglione Istituzionale, alle ore 21 "Sviluppo locale: occasioni e vocazioni", con i sindaci di Scandicci e Lastra a Signa, Ranieri Pontello, presidente degli industriali fiorentini e Alessio Gramolati, segretario della Camera del Lavoro di Firenze. Sempre all'Auditorium, martedì 9, alle ore 17, "Globalizzazione e solidarietà", promosso da Unicoop. Alla stessa ora, ma in Sala del Consiglio Comunale, convegno su "Il commercio elettronico per la piccola e media impresa". Mercoledì 10 ottobre, alle ore 18, al Teatro Studio viene presentato il "Progetto Eugenio", mentre all'Auditorium (ore 18.30) la Confesercenti chiama a discutere su "Identità e prospettive del commercio nell'area metropolitana fiorentina".
Ultimo appuntamento, venerdì 12 ottobre, Auditorium ore 17, per parlare di "Ospedale e territorio".
Libri
Molte le presentazioni di iniziative editoriali. Domenica 7 ottobre alle ore 11 (Auditorium) "Sapori d'autunno", poesie di Renato Valenti; martedì 9 , ore 21 (Palazzina Direzionale), "Statuti di Settimo, organizzazione di un popolo"; giovedì 11, ore 11, (Auditorium), iniziativa congiunta Comune e Editrice Giunti per una iniziativa editoriale sugli abusi nei confronti dei minori; alle ore 21, sempre all'Auditorium, appuntamento con la compagnia Istituto Charenton - Arrivista.it per un reading e la presentazione della raccolta di poesie "CantoCircolare; ancora poesia sabato 13, alle ore 17 (Auditorium) per la presentazione della raccolta "Montalcinello, i tuoi cieli, i tuoi ruscelli", testi di Caterina Trombetti con gli acquarelli di Ugo Maffi.
Sport. Tantissimi gli appuntamenti. Domenica 7, dalle ore 9 alle ore 19, al Circolo Aurora, quadrangolare giovanile di hochey in line. Lunedì 8, ore 21, al Palazzetto dello Sport, gara di automodelli; martedì 9 (Palazzetto dello Sport), dalle ore 19 alle ore 23, torneo di pallamano con squadre di A2 e B; mercoledì 10, a partire dalle ore 20, al Palazzetto dello Sport finali del torneo di calcetto "2a Coppa Fiera di Scandicci"; giovedì 11, ancora al Palazzetto, alle ore 15 inizia un torneo nazionale di pallavolo con squadre di serie A. Venerdì 12 e sabato 13, ore 17 e 21, in Piazza Matteotti, Top Trial Team, con piloti internazionali; venerdì, dalle ore 16 alle ore 20, al Palazzetto dello Sport, 2° Trofeo Carimport di basket juniores nazionali (finali la domenica dalle ore 16 in poi); alle ore 21 Gran Galà di pattinaggio artistico. Sempre al Palazzetto dello Sport, domenica 14 ottobre, dalle ore 9 alle ore 13 Torneo scolastico di calcio a 5 maschile e femminile.
Intrattenimento. Sabato 6 ottobre, ore 21, Terrazza del Comune, esibizione della associazione sportiva Danze Tomasiello. Domenica 7 ottobre, alle ore 11, al Castello dell'Acciaiolo, Aperitivo in Musica con la Filarmonica Vincenzo Bellini, ed alle ore 21 concerto in Sala del Consiglio Comunale. Giovedì 11, ore 17 in Piazza Matteotti, spettacolo di Wushu e folclore cinese; venerdì 12 ottobre ore 21, al Palazzetto dello Sport, sfilata di moda. Domenica 14, ancora doppio appuntamento con la Filarmonica Bellini (ore 11, al Castello dell'Acciaiolo, ore 16 nella Sala del Consiglio Comunale). Gran finale sulla Terrazza del Comune con una serata danzante (ore 21) ed alle ore 23 i fuochi d'artificio.

Redazione Nove da Firenze