Rubrica — Running

Zoombie e Zombiadi a Borgo a Mozzano: ecco le novità

Ogni concorrente potrà partecipare alle singole discipline per divertimento oppure gareggiare per la vittoria finale affrontando tutte le 19 prove previste e tentare così di diventare il vincitore ufficiale delle Zombiadi 2018


Tra gli eventi di questa edizione il terzo Giro del Borgo in 80 Zombie, le discipline da affrontare per tentare di vincere i giochi dei non morti (che crescono passando, in totale, da 13 a ben 19), la nuova sfida culinaria ZombiChef e, per i più piccoli, il gioco dell'oca horror a dimensioni reali.

Domenica 28 ottobre a Borgo a Mozzano (Lucca) tornano Zoombie (www.zoombie.it), il festival internazionale della non vita, e al suo interno le Zombiadi (www.zombiadi.it) una sorta di giochi olimpici dei "non morti" con discipline tutte a tema zombie.

Le discipline da affrontare sono ben 19: il lancio dell'osso, la gara di simulazione di camminata zombie, la prova di Ginnastica aritimica, il Ping Zong, il Tiro allo Zombie, la prova di danza Zoomba, il Rigor Mortis, lo Zooling, la sfida a Testa a canestro, lo Zolley, la lotta ZomboRomana e/o Zoomo, il RugBeef, Trotta lo Zombie, Tira il calzino, Corsa a ossacoli, Pugi l'arto (categoria Peso morto), Boccia fredda e, infine, la prova più temibile, per i veri coraggiosi, ossia Il Giro del Borgo in 80 Zombi!

Per ciascuna discipina ai concorrenti verrà assegnato un punteggio la cui sommatoria, al termine della giornata, darà come responso il nome del vincitore e quelli di coloro che saliranno sui due gradini inferiori del podio sia per la categoria principianti, la NecroSilver, che per quella più prestigiosa, la NecroGold. Sarà inoltre possibile partecipare anche alla categoria NecroBronze (che non prevede la partecipazione al Giro del Borgo in 80 Zombie) e saranno infine assegnate medaglie ai vincitori di ciascuna disciplina.

Il ritorno più atteso è sicuramente quello del Giro del Borgo in 80 Zombie, un'avventura lungo un percorso infestato di zombi che si snoda per le strade di Borgo a Mozzano. Al gioco è possibile iscriversi sia come Umani sia come Zombi (chi non ha la possibilità di truccarsi a casa avrà a disposizione, previa prenotazione, i truccatori del contest al costo di 5 euro). Lo scopo degli umani è quello di terminare la sessione di gioco senza essere toccati dagli zombi che tenteranno di imbrattare la maglia degli umani per assegnare loro più penalità possibili. Gli umani dovranno recuperare le dosi di antidoto al virus zombi nascoste lungo il percorso e scovare la postazione biomedica per recuperare l'antivirus madre e salvare così l'umanità. Gli umani potranno inoltre partecipare alla gara con un travestimento cosplay e questo darà diritto ad una dose aggiuntiva di antidoto.

Altro evento top della giornata sarà la prima edizione di Zombi Chef, un triangolare di cucina splatter per zombie nella quale si sfideranno 3 chef - selezionati tramite invio di materiale foto/video di un piatto a tema splatter (piatto realizzato realmente a casa, dal candidato) all'indirizzo info@zombiadi.it (entro il 26 ottobre) - i quali domenica 28 ottobre 2018 dovranno preparare dal vivo un proprio piatto (il solito inviato via foto oppure anche uno diverso) a tema horror presso la sede della manifestazione.

Zombiadi 2018 si svolgerà come detto all'interno della manifestazione Zoombie, il Festival Internazionale della Non Vita: un evento tutto a tema zombie con eventi, giochi, musica, incontri e conferenze di approfondimento tra cui la conferenza scientifica sulla storia dello zombie a cura del professor Christian Orloff Petersen, docente presso la prestigiosa Cana University, e dibattito finale con il pubblico.

A questa terza edizione sarà presente Punto Radio FM, la storica radio di Cascina (Pisa), che racconterà in diretta l'evento attraverso la tradizionale trasmissione settimanale People for Enjoy, ribattezzata per l'occasione Zombie for Enjoy!

In paese saranno aperti sia punti ristoro fissi (alcuni ristoranti del paese che aderiscono all'iniziativa: Circolo L’Unione Cimitery, Casper Z eno Bar, Pizzomberia Rusticanella, Probi Zombie Pub) sia gli stand gastronomici esterni con lo streetfood della Fiera del Lombroso.

Zoombie e Zombiadi si svolgono all'interno della 5 giorni horror di Borgo a Mozzano che prenderà il via sabato 27 ottobre con la Notte Nera, un gioco interattivo dove il pubblico è protagonista di un live game notturno nel quale dovrà risolvere enigmi e quesiti, e terminerà ovviamente il 31 ottobre con Halloween Celebration, la più grande festa di Halloween presente in Italia che quest'anno festeggerà il 25imo anniversario!

Programma e orari online su: www.zombiadi.it e www.zoombie.it.

(Le Zombiadi, comunicato stampa)

Redazione Nove da Firenze