Rubrica — Pugilato

​ Vittoria per Angelo Ardito nel suo ultimo match

Il Guerriero Fiorentino chiude la carriera battendo ai punti il bosniaco Nikola Ivkovic


Dopo oltre 20 anni di Boxe - 10 nel professionismo - dopo essere stato campione d'Italia, Angelo Ardito dà l'addio al Pugilato nella sua Firenze. Per lui è già pronto un altro progetto, che lo vedrà affiancare - come tecnico - il terzetto dell'Accademia Pugilistica Fiorentina composto da Vignoli, Bundu e Dagliana.

Il match combattuto allo Spazio Reale, il secondo contro Ivkovic, è stato un buon match di Pugilato professionistico, niente a che vedere con il precedente contraddistinto dalle continue scorrettezze del bosniaco che finì per essere squalificato alla quarta ripresa.

Angelo, ben consigliato dai Maestri Vignoli e Dagliana, trova la misura ed il bersaglio già nella seconda ripresa, efficaci il gancio sinistro ed il diretto destro che va a segno anche di rimessa. Ivkovic, cerca la replica con dei ganci larghi e sfruttando i momenti di pausa del fiorentino che talvolta rimane sul colpo.

Il buon momento di Angelo si ripete anche nelle riprese successive, pregevole anche il lavoro al bersaglio grosso. Alla terza ripresa l'arbitro - il sig. Boscarelli - richiama Ivkovic, reo di trattenere Ardito.

Nel corso della quarta ripresa un gancio sinistro del pugile di casa apre una ferita sul sopracciglio destro dell'avversario. Ivkovic pressato dall'azione di Ardito si lascia andare a qualche scorrettezza e cerca di rifiatare nei clinch, la sua però sembra una tattica per arrivare alla fine del match senza subire ulteriori danni.

Il match non cambia nella due ultime riprese, con Ardito a centro ring e Ivkovic che si arrangia per terminare l'incontro.

Vince ai punti Angelo Ardito, salutato da un lungo applauso del pubblico.

Prima del match di Angelo si sono disputati sette match fra pugili dilettanti, di seguito i risultati:

Markus Alvis (Boxe Samurai) batte ai punti Poli Leonardo (SAF)
Match pari fra Andrea Pasquale (C.S, Parte Rossa) e Mustafa Gianni (CSC)
Filip Donati (ASD Pontedera) vince ai punti su Omar Casadei (C.S. Parte Rossa)
Cinalli Matteo (Accademia 624) vince ai punti su Villani Antonio (C.S. Parte Rossa)
Molterni Mirco (C.S. Parte Rossa) batte ai punti Kurti Kelvin (Boxe Celano)
Franceschi Lorenzo (C.S. Parte Rossa) vinve per R.S.C. Injury - intevento medico - su Biancucci Leonardo (Boxe Nicchi)
Casamassima Marco (C.S. Parte Rossa) batte ai punti Lala Ervis (Boxe Celano)

Pugilato — rubrica a cura di Massimo Capitani

Massimo Capitani

Massimo Capitani — Massimo Capitani, Fiorentino. Da ragazzo pratica molti sport, fra cui il pugilato. Nel mondo della Boxe rientra, molti anni dopo, come inviato di Nove da Firenze

E-mail: boxe@nove.firenze.it