"Vicchio, Casa natale del Beato Angelico praticamente irraggiungibile"

Giannelli e Berardicurti (FI): "Strada di accesso fatiscente e pericolosa, occorrono interventi immediati"


"Moriano (Vicchio), casa natale del Beato Angelico. La visita a questo importante luogo mugellano è ormai praticamente impossibile a meno che non si abbia un fuoristrada. La strada  è in condizioni pietose e fa veramente tristezza constatarne lo stato di incuria e trascuratezza".

Queste le dichiarazioni di Giampaolo Giannelli, Vice Coordinatore Forza Italia per la provincia di Firenze e di Cristina Berardicurti, Commissario Forza Italia Vicchio.
"Nei giorni scorsi - precisano i 2 esponenti Azzurri - eravamo stati contattati da un paio di persone che si erano recate a visitare la dimora storica del Beato Angelico, ed erano rimaste atterrite di fronte allo stato della strada da percorrere, tanto da dover ad un certo punto il veicolo e proseguire a piedi. Ci siamo quindi recati ieri sul posto per verificare di persona quanto ci era stato detto, e purtroppo - sottolineano Giannelli e Berardicurti - le foto non rendono l'idea reale della situazione. Nel primo tratto la strada (precisiamo che si tratta di una strada vicinale ad uso pubblico) è pericolosa in quanto è franata. A metà percorso poi- sono le parole di Giannelli e Berardicurti - la situazione peggiora, evidenziata dal ponticino pericolante e dal tratto di strada che sta franando anche nel secondo tratto. Anche noi - chiariscono i 2 rappresentanti di Forza Italia - abbiamo dovuto abbandonare i nostri veicoli e proseguire a piedi per giungere finalmente alla casa.Uno spettacolo desolante - concludono Giannelli e Berardicurti - una situazione da risolvere al più presto. Speriamo che davvero l'amministrazione comunale vicchiese si adoperi in tal senso con celerità affinché la strada venga ripristinata al più presto. Perché si tratta di una situazione che oltre che fatiscente è veramente pericolosa", concludono gli Azzurri.

Redazione Nove da Firenze