Viareggio, il porto resta in mano pubblica

L'azienda di gestione aggiudicata a una società in house dell'amministrazione comunale. Il governatore Rossi: "Bravo sindaco"


DIRE) Firenze, 16 mag. - Un "bravo" al sindaco e la conferma che la Regione è pronta a fare la propria parte per il pieno rilancio del porto di Viareggio (Lucca). È questo il commento del presidente della Toscana, Enrico Rossi, alla notizia dell'aggiudicazione della Viareggio Porto alla Icare, società in house dell'amministrazione comunale. Secondo il presidente "è importante che ora questi investimenti per il porto di Viareggio producano utili da reinvestire, necessari per il futuro dell'infrastruttura, del turismo e dell'economia marittima". Rossi sottolinea inoltre che "la proprietà del porto resterà pubblica e che la nuova società ha già pronto un piano di investimenti per dare un nuovo impulso alle attività". Si tratta, ad avviso del governatore, "di un bel segnale di vitalità, che dimostra concretamente l'opera di risanamento e la ripartenza della macchina amministrativa e dei cantieri". (Cap/ Dire)

Redazione Nove da Firenze