Vento e neve nella Città Metropolitana di Firenze

Raffiche fino a 50/70 km/h sulle zone di pianura e 80/100 km/h sui crinali appenninici


Anche neve sui Passi appenninici. Taglio di alberi sulla Sr 70 e sulle Sp 17 e 54. Interventi per rimozione piante e rami nel capoluogo, a Reggello e Pelago
Codice arancione per vento nel territorio della Città metropolitana. "Abbiamo registrato forti venti da nord-est - spiega Angelo Bassi, consigliere delegato della Protezione civile della Metrocittà - con raffiche fino a 50/70 km/h sulle zone di pianura e 80/100 km/h sui crinali appenninici. Consigliamo di prestare attenzione durante le attività all'aperto ed alla guida di mezzi telonati e caravan".
Nella notte la Sala di Protezione civile metropolitana ha constatato raffiche superiori a 80 km/h sui crinali appenninici e nella Piana di Firenze
(raffica massima 104 km/h al Passo del Giogo). Sui passi appenninici si sono verificate anche nevicate, localmente abbondanti.
Gli uffici di Protezione civile e Viabilità della Città metropolitana hanno effettuato interventi di taglio di alberi sulle strade di competenza metropolitana (Sr 70, Sp 17 e Sp 54).
Mentre il Comune di Firenze ha emesso un'ordinanza di chiusura di parchi, cimiteri, aree pubbliche e del mercato delle Cascine, attivando circa 30 volontari e squadre di operai forestali comunali e operando una decina di interventi per caduta rami/alberi (ma senza particolari criticità), l'Unione dei Comuni Valdarno e Valdisieve ha segnalato a Reggello alberi pericolanti e caduti nel centro abitato, in via Gramsci, chiudendo la strada e attivando i Vigili del Fuoco. Chiusa anche via Trebani per la caduta di un palo Enel. Cadute piante in località Montanino e Fognano, con interventi di ripristino già conclusi o in via di conclusione. A Pelago sono cadute piante in strada Ferrano e sono state rimosse.

Redazione Nove da Firenze