Veicoli con targa straniera: ancora multe della Polizia Municipale

Parcheggiato in strada nonostante fosse stato radiato dalla circolazione, suv confiscato ieri mattina in via Canova


Ancora due veicoli con targa straniera irregolari pizzicati dalla Polizia Municipale. Si tratta di due mezzi con targa rumena intestati a cittadini stranieri residenti in Italia da più di 60 giorni che, sulla base delle nuove regole del Codice della Strada per ragioni di sicurezza, non posso circolare sul territorio nazionale. L’ultima “scoperta” in ordine di tempo risale alla notte tra Natale e Santo Stefano. Una pattuglia del Reparto Fortezza era nella zona di via Guido Monaco-via Cittadella per alcuni controlli sulle soste quando hanno notato due veicoli con targa rumena. Dagli accertamenti effettuati dagli agenti è emerso che i proprietari erano residenti in Italia da oltre 60 giorni e non avevano effettuato la necessaria immatricolazione alla Motorizzazione civile e quindi non erano in possesso dei documenti aggiornati. Per questo è scattato il verbale da 498 euro e il fermo amministrativo dei mezzi. Ieri mattina invece una pattuglia della Polizia di Comunità durante il Security Point in piazza Acciaioli al Galluzzo ha sequestrato un’auto in sosta che era senza assicurazione da 2 anni. Oltre alla sanzione da 849 euro, la proprietario, arrivata sul posto durante il controllo degli agenti, dovrà pagare anche il verbale da 169 euro per la revisione scaduta.

Era parcheggiato da giorni all’Isolotto senza targa e gli agenti della Polizia Municipale intervenuti hanno scoperto che era stato radiato dalla circolazione. Per il mezzo, un suv di grossa cilindrata, è quindi scattata la confisca mentre l’intestatario dovrà pagare sanzioni per oltre 1.300 euro Il fatto risale a ieri mattina quando una pattuglia del distaccamento dell’Isolotto è intervenuta, dopo alcuni segnalazioni di un cittadino, in via Canova. In un’area limitrofa gli agenti hanno notato un suv Mercedes di grossa cilindrata parcheggiato senza targa. Da alcuni accertamenti è emerso che il mezzo, risultato intestato a una società di Roma, era stato radiato il 2 ottobre per essere portato fuori dal territorio nazionale e quindi non poteva più circolare né sostare in Italia. Diversi i verbali elevati dagli agenti: uno da 849 euro per mancanza di copertura assicurativa con sequestro ai fini della confisca, uno da 85 euro per veicolo senza targa (con fermo amministrativo di tre mesi) e uno non pagabile al momento (il cui importo variabile da 419 a 1.682 euro sarà deciso dal Prefetto) con confisca del mezzo perché radiato dalla circolazione.

Redazione Nove da Firenze