Rubrica — Spettacolo

Vanessa Benelli Mosell al Relais Santa Croce

Domenica 8 dicembre concerto e presentazione del CD Decca su Maurice Ravel


Grazia e note si fondono nella proposta della rassegna “Musica e parole” del Baglioni Relais Santa Croce per domenica 8 dicembre, con la direzione artistica del Maestro Roberto Prosseda. Nella sala della musica alle 11 sarà protagonista Vanessa Benelli Mosel, che si sta imponendo a livello internazionale sia come pianista che come direttore, considerata tra i talenti della nuova generazione nella generazione di orchestra.

Apprezzata per la sua conoscenza dei repertori più impegnativi e complessi così come per la sua particolare dedizione alla musica contemporanea, è definita un insieme di “potenza pura e immaginazione sconfinata. Vanta nel suo curriculum esibizioni in tutta Italia e nel mondo, concerti con prestigiose orchestre sui grandi palcoscenici internazionali sia da solista che in duo che come orchestrale e camerista.

Nella stagione 2019/2020 debutterà con l'Orchestre National de France diretta da Sir George Benjamin e ha in programma numerosi concerti tra cui al Festival Al-Bustan di Beirut e con l'Orquestra Sinfónica Simón Bolívar de Venezuela, recitals presso la Società dei Concerti di Milano e l'Accademia Chigiana di Siena.

È considerata tra i massimi interpreti e conoscitori a livello mondiale del repertorio di Stockhausen, compositore col quale ha collaborato personalmente. Ha al suo attivo sei album pubblicati da Decca, fra cui la più recente incisione del Concerto in Sol di Maurice Ravel che presenterà al Baglioni Relais Santa Croce insieme ad alcune esibizioni al pianoforte nella sala della musica.

L’evento sarà moderato dal compositore e conduttore di Radiotre Francesco Antonioni. Ingresso libero. Per info e prenotazioni: Tel. 055 2342230 - Email: events.santacrocefirenze@baglionihotels.com

Redazione Nove da Firenze