Valige con resti umani: si indaga nel sottobosco criminale

Draghi (FdI): "La giunta intervenga subito con un controllo dell’anagrafe condominiale"


Svolta ieri nell'omicidio dei coniugi albanesi Teuta e Shpetim Pasho ammazzati e fatti a pezzi, infine rinchiusi in quattro valigie. E' ancora fitto il mistero sull'omicidio del 54enne, e della moglie 52enne. Ieri è stata fermata la fidanzata vista con buste insanguinate dopo la sparizione dei suoceri. Stamattina sopralluogo nelle case in cui hanno vissuto Elona e Taulant. La donna, 36 anni, albanese anch'essa, è stata l'ultima ad averli visti, mentre il fidanzato era detenuto a Sollicciano. Sentita dal pm si è avvalsa della facoltà di non rispondere. Tra contraddizioni e pericolo di fuga la procura ha optato per un decreto di fermo, eseguito dai carabinieri.

“Sono raccapricciato di come siano diventate Firenze e le sue periferie: a quanto pare, esiste un sottobosco criminale mai preso troppo in considerazione dalla Giunta, ma che è radicato e che opera in maniera sotterranea ma meticolosa ogni giorno” spiega Alessandro Draghi, capogruppo di Fratelli d'Italia dopo aver appreso dalla stampa la notizia “Il consiglio comunale aveva approvato giusto poco tempo fa un mio atto che spingeva a valutare la regolamentazione per i controlli delle residenze private anche al fine di gestire meglio la fase post emergenza Covid-19, attraverso il controllo dell’anagrafe condominiale. Presi ad esempio proprio la situazione degli appartamenti a San Jacopino, perché in quel quartiere non si sa mai fra studenti, lavoratori fuori sede, ma anche extracomunitari irregolari, se gli appartamenti siano sovraffollati e pieni di cittadini stranieri, spesso non regolarmente registrati. Guarda caso la presunta assassina e la coppia uccisa stavano in via Fontana. Questo episodio deve farci riflettere e ricordarci la necessità di prevedere un piano di sicurezza e controllo. La criminalità va stroncata con ogni mezzo. Ci aspettiamo provvedimenti immediati da Nardella” conclude Draghi.

Redazione Nove da Firenze