Rubrica — Siena Calcio

​Un Dal Canto inedito che sorprende e l’esempio di Ezio (ecco chi è)

Nella vigilia della sfida conto la Pistoiese, un Dal Canto "non convenzionale" parla di "ambiente" e cita Ezio massaggiatore storico (nella foto)


​ SERIE C - GIRONE A — Ci sono quei momenti in cui anche un professionista, con anni di esperienza da calciatore ed allenatore, “sveste” i panni dell’esperto, del navigato del razionale per indossare quelli di chi, naturalmente, mostra le sue emozioni, il suo attaccamento, la sua dedizione alla causa.

Un Dal Canto, come non lo avevamo mai visto, è stato protagonista in sala stampa per presentare la gara contro la Pistoiese. Per la verità, si è parlato poco dell’avversario: fatto, già questo, rilevante. Ad una domanda sull’ambiente attorno alla squadra e su come questo potesse influire anche sulla classifica, il mister si è preso tutto il tempo per precisare e rispondere.

“E’ l’ultima volta che parlo dell’ambiente” ha subito specificato. Per essere l’ultima, è risultata assai esaustiva. In sintesi, ecco il suo commento: “parlare di queste cose ambientali è svantaggioso per tutti, perché all’esterno diamo un messaggio di un ambiente che non è sano e non è così, sembra che stiamo retrocedendo: siamo nel gruppo di squadre che tenterà di guadagnarsi una posizione di rilievo nei playoff e dobbiamo viverla in modo più sereno tutti, noi per primi, dobbiamo essere un pezzo solo che va cercando la miglior cosa possibile”.

Poi l’esempio illuminante: “Domenica alla fine del primo tempo Ezio, il nostro massaggiatore storico, mi ha portato come sempre il thè e dopo lo 0-2 e la rimonta, vivendo tutti i giorni questo ambiente, si è messo a piangere tremando, per la tensione e l’emozione, e ci siamo impersonificati in una figura che in quel frangente ha rappresentato l’amore per il Siena. Ci sta che in qualche circostanza noi tesserati abbiamo detto qualcosa in modo errato, dobbiamo vivere questa situazione tutti in modo intelligente”.

Sull’esempio di Ezio , per la cronaca Ezio Targi massaggiatore nonché protagonista nello spogliatoio Siena da anni, Dal Canto indica la strada. Il tempo gli darà o meno ragione.

Stretta di mano finale: “oggi, ho parlato tanto” chiude salutando il Dal Canto inedito che oggi abbiamo conosciuto, tutti, un po’ di più.

Foto concessa da Robur Siena (Fabio Di Pietro)

Siena Calcio — rubrica a cura di Giuseppe Saponaro

Giuseppe Saponaro

Giuseppe Saponaro — Pugliese di origine e senese di adozione è giornalista pubblicista, operatore dell'informazione nel pubblico impiego e scrittore. Potete scrivergli a tonio.saponaro@virgilio.it

E-mail: tonio.saponaro@virgilio.it