Un bus navetta da Contea al Parco Foreste Casentinesi

Fino al 1 ottobre il mezzo collegherà la linea ferroviaria Firenze-Borgo San Lorenzo ai Comuni fiorentini del Parco nazionale. Disponibile tutte le domeniche e il 15 agosto


Un servizio di bus navetta dalla stazione di Contea, sulla linea ferroviaria Firenze-Borgo San Lorenzo (via Pontassieve), raggiungerà tutte le domeniche e il giorno di Ferragosto Londa, San Godenzo e Castagno d’Andrea, le porte fiorentine del parco nazionale delle Foreste Casentinesi. Il tragitto prevede il collegamento diretto con i centri visite del Parco nazionale di Londa e di Castagno d’Andrea. Da lì si potrà partecipare alle tante iniziative programmate nell'area protetta. 

Il bus sarà disponibile, fino al 1 ottobre, tutte le domeniche e il 15 agosto. La mattina il bus sarà in coincidenza del treno che parte alle 8.55 da Firenze e che arriva alla stazione di Contea-Londa alle 9.38. L'arrivo è previsto a Castagno d’Andrea alle 10.35, dopo aver toccato Londa, Dicomano, e San Godenzo. Effettuerà subito il viaggio di ritorno, passando da Londa e arriverà fino alla Rufina. Nel pomeriggio ripartirà da Rufina alle 16, passerà da Contea, Londa, Contea, Dicomano, San Godenzo, e arriverà a Castagno d’Andrea alle 17.05. Alle 17.10 la navetta percorrerà la tratta inversa per riportare i viaggiatori e i turisti al treno delle 18.12, in partenza sempre da Contea, per Firenze.

La richiesta delle due coppie di corse da parte dei due comuni fiorentini si inserisce nel progetto proposto per la “Carta Europea del turismo sostenibile (CETS)”, promossa dall'area protetta con lo scopo di far conoscere il Parco a Firenze e favorire un flusso turistico sostenibile.

Redazione Nove da Firenze