​Turismo, nella Firenze Card Plus le Terme di Gambassi

Le offerte commerciali riguardano sconti di almeno il 10% su prodotti o servizi, servizi aggiuntivi o il dono di un prodotto per un valore corrispondente almeno al 10% del valore della transazione


Si allarga il circuito della Firenze Card Plus, la carta servizi dedicata alle attività commerciali che si affianca alla Firenze Card. Da oggi diventano partner della Card anche le Terme di Gambassi, unica struttura termale presente nel circuito. Il ‘debutto’ è stato annunciato oggi in Palazzo Vecchio dall’assessore allo Sviluppo economico e turismo Cecilia Del Re, dal sindaco di Gambassi Terme Paolo Campinoti e dalla direttrice delle Terme di Gambassi Antonella Agresti.

“Si amplia l’offerta per i turisti che arrivano a Firenze – ha detto l’assessore Del Re – e vogliono godere non solo del patrimonio culturale e dei tantissimi musei che è possibile visitare grazie alla Card, ma anche delle bellezze naturalistiche dei dintorni. Le Terme di Firenze entrano nella Card, dando un’agevolazione ai possessori della tessera per l’ingresso: un’opportunità in più – ha proseguito l’assessore Del Re - per andare alla scoperta di luoghi meno battuti dai flussi turistici e di itinerari variegati, fuori dal centro storico”.

La Firenze Card Plus è la carta servizi che si accompagna alla Firenze Card, pass museale ufficiale della città di Firenze. L’opzione Plus, oltre alla possibilità di viaggiare su tutte le linee urbane di autobus e tramvia della città di Firenze per 72 ore (da quando si convalida sull'autobus, all'inizio del primo viaggio), dà diritto a sconti e promozioni in ristoranti, negozi, spettacoli e altri servizi della città e dell’area metropolitana. Costa 7 euro e si acquista solo insieme alla Card museale (che costa 85 euro e consente l’accesso a 72 luoghi museali nell'arco di 72 ore). Le offerte commerciali riguardano sconti di almeno il 10% su prodotti o servizi, servizi aggiuntivi o il dono di un prodotto per un valore corrispondente almeno al 10% del valore della transazione. I partner ricevono la vetrofania ‘Firenzecard + Partner’ da esporre presso l’attività e sono inseriti sul sito web www.firenzecard.it e sui flyer dedicati. 

Redazione Nove da Firenze