Tromba d'aria in Versilia, paura e danni

Mattinata difficile in molte località costiere. Alberi caduti, circolazione in tilt, stabilimenti balneari in ginocchio. Anche a Firenze è piovuto forte ma per poco tempo e intensità limitata


Un temporale fortissimo con tromba d'aria annessa ha squarciato l'estate della Versilia, stamani 24 luglio. Raffiche di vento, grandine, pioggia violenta e poi il fenomeno particolarmente intenso che ha divelto e fatto cadere alberi (a Lido di Camaiore la caduta di un pino ha danneggiato alcune macchine), danneggiato seriamente numerosi stabilimenti balneari e creato non pochi problemi alla circolazione.In alcune zone è saltata la corrente.

Anche a Firenze è piovuto forte, nel primissimo pomeriggio ma per poco tempo e intensità tutto sommato limitata.

Sulla questione dei danni in Versilia è intervenuto sulla sua pagina Facebook Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale e candidato Governatore del centrosinistra. "Il maltempo che ha colpito oggi la Toscana ha danneggiato alcune spiagge versiliesi e fatto cadere diversi alberi. Grazie ai nostri Sindaci, Vigili del Fuoco e operatori della Protezione Civile per aver supportato le famiglie che ne hanno avuto bisogno.Sarò in stretto contatto con i Sindaci per appoggiare un’eventuale richiesta di sostegno della Regione per le spese che stanno affrontando con la rimozione di alberi e la riparazione di piccole frane.Grazie anche agli operatori turistici che hanno subito ripristinato tutte le spiagge pronti per una Toscana che, da domani, rivedrà splendere il sole.Un turismo diffuso che aiuti tutte le realtà uniche per bellezza e qualità sarà ciò che aiuterà la ripresa dell'economia. Chi tra noi potrà permettersi di andare in vacanza resti qui, alla riscoperta della nostra Toscana.Buon fine settimana di lavoro e riposo con le vostre famiglie amiche e amici!". 

Redazione Nove da Firenze