Temporali: prorogata fino a domani l'allerta gialla per rischio idrogeologico

Per pioggia, interessati i corsi d'acqua secondari: in particolare Ema, Mugnone e Terzolle


Prorogata fino a domani l'allerta gialla per temporali forti e conseguente rischio idrogeologico/idraulico nel cosiddetto 'reticolo minore' che comprende i corsi d'acqua secondari (soprattutto Ema, Mugnone e Terzolle).

Lo segnala il centro funzionale regionale nel nuovo bollettino di valutazione delle criticità per la zona che riguarda sia il Comune di Firenze che quelli di Bagno a Ripoli, Fiesole, Greve in Chianti, Impruneta, Lastra a Signa, Pontassieve, San Casciano in Val di Pesa, Scandicci e Tavarnelle Val di Pesa. L'allerta scattata alle 12 di oggi, lunedì 21 maggio, si concluderà alla mezzanotte di mercoledì 23 maggio.

"Sono previste piogge di forte intensità - spiega Angelo Bassi, consigliere della Città Metropolitana delegato alla Protezione civile - e potranno essere associate a grandinate e raffiche di vento".

Domani, martedì, piogge diffuse durante la notte con possibilità di temporali sparsi, localmente forti, più probabili sul nord ovest, Valdarno inferiore e costa centro settentrionale. Nel corso della mattina temporanea attenuazione dei fenomeni. Dal pomeriggio nuova instabilizzazione con possibili temporali sparsi anche forti e associati a grandinate e forti raffiche di vento, più probabili sulle zone interne centro-settentrionali.
Cumulati: medi fino a significativi su tutte le aree.
Cumulati massimi: fino a elevati più probabili sulle zone interne, sul nord ovest, sul Valdarno Inferiore e sul litorale centro settentrionale, con intensità oraria fino a molto forte.

Redazione Nove da Firenze