Strade provinciali: Sp 54, 55 e 110 presentano problemi seri

Sopralluogo di Gemelli (Fratelli d’Italia) a Fiesole, con la consigliera comunale Alessandra Gallego. Metrocittà avvia lavori di ripristino della Sp 72 su cui insistono due frane. Rufina: dalla prossima settimana i lavori di ANAS per la relizzazione dei marciapiedi e una nuova sede stradale in via Fiorentina, sulla ss 67


La Città Metropolitana di Firenze ha consegnato i lavori per avviare il ripristino della Sp 72, a Lastra a Signa, interessata a due frane. La ditta appaltatrice Avr chiuderà la strada nel tratto compreso fra le due frane che insistono sulla Sp (dal km 0+900 al km 1+300), dal 20 al 24 gennaio 2020, con orario 9-16. Saranno eseguiti lavori di disgaggio e taglio alberi sulla frana al km 1+300 e contemporaneamente il disgaggio su quella al km 0+900, più recente. Una volta eseguita l'operazione sulla nuova frana, l'Ufficio Viabilità della Metrocittà valuterà le modalità di ripristino del doppio senso di circolazione.

Ieri il consigliere metropolitano Claudio Gemelli (Fdi nel Centrodestra per il cambiamento) ha effettuato un sopralluogo sulle strade provinciali che insistono sul Comune di Fiesole, "in seguito alle numerose segnalazioni dei cittadini". "Già il mese scorso - spiega Gemelli - ho presentato un'interrogazione in Città Metropolitana sulle condizioni delle Sp 54 e 55 e sulla sicurezza di alcuni tratti particolarmente pericolosi e sono in attesa della risposta". Insieme alla consigliera comunale di Centrodestra a Fiesole, Alessandra Gallego, "ho potuto vedere con i miei occhi la situazione non solo di queste strade ma anche di un'altra importante via di collegamento, la Sp 110 ridotta in condizioni pessime". I problemi di queste strade riguardano "non solo la presenza di buche che diventano molto pericolose quando piove o c'è il ghiaccio, ma di seri problemi strutturali della strada stessa che in alcuni tratti sta letteralmente cedendo e crollando verso le reti di delimitazione con le proprietà private". Pare che queste strade siano già state oggetto di segnalazione da parte dei cittadini "che tuttavia sono rimaste inascoltate". La sicurezza degli utenti della strada "deve essere una priorità assoluta. Chiediamo un rapido intervento della Città Metropolitana su questi tratti ed annuncio che nelle prossime settimane convocherò la prima Commissione con uno specifico ordine del giorno sulle condizioni delle strade provinciali presenti su tutto il territorio della Città Metropolitana per valutarne lo stato e conoscerne i problemi di sicurezza".

Prenderanno il via la prossima settimana a Rufina i lavori di ANAS sulla SS 67, che riguarderanno il tratto di via Fiorentina compreso tra il distributore di carburanti IP ed il passaggio a livello in Località Ricaiano (Bigozzi). L’intervento consisterà in particolare nella realizzazione di un tratto di marciapiede e di una nuova sede stradale. Per realizzare i lavori sarà necessaria l’interruzione del transito in direzione Firenze all’altezza del distributore di carburanti IP e fino al passaggio a livello stesso, per chi viaggia nel senso inverso non vi sarà nessuna limitazione. Per questo motivo i mezzi pesanti in direzione Firenze che transitano in via Duca della Vittoria avranno l’obbligo di svolta in via Don Minzoni (all’altezza del civico 101). Gli altri autoveicoli (auto e motocicli e tutti i mezzi di altezza non superiore a 3 metri) dovranno utilizzare la strada (con sottopasso ferroviario) posizionata subito dopo il distributore IP. Non sarà soggetta a variazione della circolazione la zona del plesso scolastico della Scuola Secondaria di Primo Grado: i servizi saranno regolarmente garantiti e potranno essere raggiunti tramite via Don Minzoni

Redazione Nove da Firenze