Rubrica — Pugilato

Spettacolo assicurato nella serata del 19 Settembre

Tutto pronto per il nuovo evento del Tuscany Hall


È la terza volta che l’Opi Since 82 e la Matchroom scelgono Firenze come teatro del loro evento pugilistico. A differenza delle altre occasioni il pubblico fiorentino non potrà assistere alla performance del beniamino Fabio Turchi - il suo rientro su ring è previsto l’11 Ottobre a Trento - ma l’evento merita tutta l’attenzione degli appassionati.

Negli incontri di sottoclou, che precederanno i tre titoli in programma, sono stati inseriti gli atleti di casa Oruam Romero e Mohammed Obbadi. Il primo sarà opposto a Sebastian Mendzibal, lo spagnolo è un pugile tecnico che nel professionismo ha all’attivo 3 vittorie su altrettanti match. Romero dovrà fare affidamento sul suo temperamento, accorciare la distanza e portare un gran volume di colpi. Per l’allievo del Maestro Antonio Carta la sfida del Tuscany Hall rappresenta una vetrina importante per le sue credenziali di pugile professionista.

Mohammed Obbadi è sfidante alla corona Europea dei pesi mosca, titolo nelle mani dell’inglese Jay Harris. Nel match del 19 Settembre contro Narvaez, Obbadi dovrà fornire una prova convincente in preparazione all’incontro per il titolo. Nessuna distrazione, questo è l’imperativo per Moha ed il suo Maestro Leonard Bundu, poi si punterà alla corona continentale. Nel match precedente Moha ha battuto Larios per KO alla prima ripresa. Impressionante il destro che mandò al tappeto il nicaraguense.

Per quanto riguarda i match per il titolo gli italiani Orlando Fiordigiglio, Dario Morello e Devis Boschiero saranno opposti rispettivamente a Sam Eggington, Luther Clay e Ivan Tomas.

Fiordigiglio VS Eggington incontro valido per titolo IBF International in possesso dell’italiano. Si tratta di un match sulla carta molto equilibrato e spettacolare, sia per le caratteristiche dei contendenti, sia per la posta in palio. Si tratta di pugili con le mani pesanti, Eggington è un fighter votato all’attacco ed Orlando dovrà arginarlo e contrattaccare, dando così vita ad un match ricco di scambi a viso aperto.

Dario Morello VS Luther Clay, in palio la corona WBO Global nelle mani di Morello. Entrambi molto giovani e dal record brillante, l’italiano vanta 15 vittorie su altrettanti match, mentre l’inglese ha un record di 12 match con 11 vittorie ed una sola sconfitta. Nelle dichiarazioni della vigilia Morello si è detto sicuro di vincere sfruttando i punti deboli dell’avversario; Luther Clay ha replicato che la vittoria sarà invece sua. Al ring l’ultima parola.

Devis Boschiero VS Ivan Tomas, si affrontano per il vacante titolo IBF International. Boschiero può contare sulla sua grande esperienza a livello internazionale, dotato di grande forza fisica ed aggressività, l’italiano vuole questo titolo per rilanciare la sua carriera e tentare ancora una volta la via del mondiale. Tomas farà leva sulla sua giovinezza - 26 anni contro i 38 di Boschiero - inoltre lo spagnolo ha dichiarato che, dopo aver combattuto nella categoria superiore, tornerà a quella dei super piuma, dove si esprime al meglio. Vedremo se queste condizioni gli consentiranno di conservare la sua imbattibilità - 9 vittorie ed 1 pareggio lo score di Tomas - e di tornare in spagna con la corona.

Di seguito il programma completo della serata:

Ore 18.15 Jordan Gill Vs Yesner Talavera (6 Round)
18.45 Mendizabal Vs Oruam Romero (6 Round)
19.30 Tommasone Vs Mairena (6 Round)
20.00 Andrea Sito Vs Henchiri (6 Round)
20.30 Mohammed Obbadi Vs Cristian Narvaez (8 Round)
21.10 Devis Boschiero Vs Ivan Tomas - IBF International (10 Round)
22.00 Dario Morello Vs Luther Clay - WBO Global (10 Round) -
23.00 Orlando Fiordigiglio Vs Sam Eggington - IBF International (10 Round)

Redazione Nove da Firenze