SPC: "Parco Mario Luzi, vogliamo risposte precise"

Palagi: "Il camping Michelangelo è stato chiuso definitivamente nella primavera del 2017. Vigileremo perché quest'area verde torni fruibile a tutti i fiorentini al più presto"


Il camping Michelangelo è stato chiuso definitivamente nella primavera del 2017,con l’intenzione di restituire quell’area alla città creando un parco pubblico direttamente collegato al giardino dell’iris, ed intitolato al poeta Mario Luzi. Ma ad oggi – sottolinea il consigliere di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi - poco è stato fatto, a parte recuperare i varchi di collegamento col giardino dell’Iris, il resto dell’area appare in stato di abbandono; le richieste fatte con l’ordine del giorno del Consiglio comunale del 21 novembre di 3 anni fa sono rimaste lettera morta ed anche la data del 2021 appare ottimistica visto che il progetto del secondo lotto di interventi è stato per ora solo predisposto, ed i suoi tempi “sono coerenti con la scadenza del contratto di concessione”, come ci dice l’assessora. Non solo non siamo riusciti ad anticipare il recupero dell’area rispetto alla data del 2021, come chiesto nell’odg del novembre 2016, non si prova neanche più. Speriamo nella coerenza. Continueremo a sollecitare l’Amministrazione – conclude Dmitrij Palagi – affinché quest’area verde torni fruibile a tutti i fiorentini al più presto e perché ci vengano date risposte precise e dettagliate e non vaghe e fumose come quella alla nostra ultima interrogazione sull’argomento”.

Redazione Nove da Firenze