Segue la App e resta incastrata col camper in una stradina sopra Careggi

Via Ernesto Rossi: clamorosa disavventura di una famiglia spagnola. Sono intervenuti Polizia municipale e Vigili del Fuoco


Hanno seguito le indicazioni di una nota App ma sono finiti incastrati con il loro grosso camper in via Ernesto Rossi. E il mezzo è stato “liberato” a tarda notte grazie all’intervento di Polizia Municipale e Vigili del Fuoco. Gli involontari protagonisti della disavventura, iniziata ieri sera, una famiglia spagnola in visita a Firenze con il loro camper.

Il grosso mezzo, condotto dalla madre (oltre al padre presenti anche due figli piccoli), seguendo le indicazioni di una App di mappe e itinerari stradali e si è avventurato nelle stradine sopra Careggi finendo incastrato in via Ernesto Rossi. Nel tentativo di trovare una via d'uscita il camper si è infilato all'interno di una strada privata, ancora più stretta, che conduce a una palazzina. A questo punto la donna alla guida del camper è andata nel panico e ha fermato il mezzo. I residenti della palazzina, vedendo il grosso camper nel vialetto sotto casa, hanno chiamato la Polizia Municipale. 

Sul posto sono arrivate le pattuglie che, constatando l'impossibilità fisica di poter liberare il mezzo, hanno chiamato i Vigili del Fuoco. Alla fine, intorno alle una e mezzo, i Vigili del Fuoco sono riusciti a far uscire il camper e, scortati dalle pattuglie della Polizia Municipale, hanno riportato il mezzo in largo Palagi dove è stato riconsegnato ai proprietari. La famiglia spagnola ha quindi potuto continuare la vacanza a Firenze anche se con il camper un po’ ammaccato.

Redazione Nove da Firenze