Segnaletica al bypass: ora indica Tavarnuzze e Impruneta

Sr429, Ceccarelli: "Lotto V concluso entro l'anno, intera variante pronta nel 2019"


Sostituita la segnaletica del bypass all'uscita in direzione Galluzzo-Tavarnuzze/Impruneta. Oggi i segnali non danno indicazioni generiche agli automobilisti, ma indirizzano verso Tavarnuzze e Impruneta. “La nuova segnaletica rende giustizia al nostro territorio – dice il sindaco- Era un impegno che ci eravamo presi all'indomani dell'inaugurazione del bypass e oggi, grazie alla nostra tenacia e alla collaborazione di Anas, che ringraziamo, abbiamo raggiunto l'obiettivo. La corretta indicazione, oltre a fornire informazioni più precise agli automobilisti (non tutti sanno che la via si chiama Cassia o dove essa conduca), danno il meritato risalto a Impruneta e Tavarnuzze, agevolando l'arrivo (e quindi il turismo e le attività) meglio di un navigatore”.

Nuovi passi in avanti verso il completamento della variante alla sr 429. "Entro la fine di maggio saranno aggiudicati in via definitiva i lavori per la realizzazione del V lotto, che prevede opere dall'importo complessivo di 12,5 milioni completamente finanziate con fondi regionali". Ad annunciare questa ulteriore tappa nella realizzazione dell'attesa variante è l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli. "I lavori del V lotto - spiega Ceccarelli - dovranno essere conclusi entro la fine del 2019". Aggiudicati in via definitiva anche i lavori per l'impianto di sollevamento di Madonna della Tosse ed iniziata la realizzazione della rotatoria di Dogana (di raccordo con il IV lotto, che da Dogana va fino alla sp Volterrana - in località Casenuove - nel comune di Gambassi Terme). Infine è quasi ultimata la progettazione per il completamento del lotto IV, con gara di appalto prima della prossima estate. Si ricorda che la gestione del Commissario regionale Alessandro Annunziati è iniziata a settembre 2014 ed è stata prorogata fino al 31 dicembre 2020 per seguire le fasi amministrative successive alla messa in esercizio.

Lavori in corso

- realizzazione delle rampe sui cavalcavia CV1, CV2 e CV3, che toglieranno le interferenze della viabilità minore dall'asse principale nel tratto tra Quattro strade e Dogana nel Comune di Castelfiorentino (Cv1 e Cv3) ed a Madonna della Tosse (Cv2);
- due casse di espansione sul Rio Casino e Rio Grassellino a cavallo del V e VI lotto;
- rampe del cavalcaferrovia CF1, un'opera particolarmente complessa, anche per la vicinanza con la linea ferroviaria Empoli-Poggibonsi costantemente in funzione;
- realizzazione della complanare della via Bisarna presso l'abitato di Molin Nuovo;
- realizzazione della rotatoria di Dogana, iniziata lo scorso 19 marzo dovrà concludersi entro 180 giorni.

Una volta conclusi tutti i lavori nei pressi della linea ferroviaria, saranno soppressi altri due passaggi a livello, così come già avvenuto per quello già soppresso tra Molin Nuovo e via Bisarna. Questo consentirà un ulteriore miglioramento del servizio. Inoltre è da sottolineare che dal momento dell'apertura del VI lotto della variante alla sr 429, sono drasticamente diminuiti gli incidenti al passaggio a livello della frazione di Brusciana.

Prossimi passi:

Sono stati aggiudicati in via definitiva i lavori per l'impianto di sollevamento di Dogana (V lotto), situato in località Madonna della Tosse. Il progetto esecutivo è già stato approvato ed in corso la procedura di gara per l'affidamento dei lavori. L'importo complessivo è di € 720.000,00 di cui 360.000,00 di risorse regionali della difesa del suolo, 240.000,00 € Comune di Empoli e 120.000,00 Comune di Castelfiorentino. I lavori dovranno iniziare entro il mese di maggio 2018 ed avranno una durata massima di 240 giorni.

Sr 429, "Lotto V concluso entro il 2019"

Redazione Nove da Firenze