Scuole superiori di Prato: task force antidroga con i cani

Mirati servizi di controllo della Polizia municipale con i pastori tedeschi Akron e Devil in 10 istituti frequentati da giovani da 13 a 18 anni


La Polizia Municipale di concerto con la Prefettura di Prato, nell'ambito del protocollo d'Intesa “Scuole Sicure 2019/2020" stipulato con la stessa Prefettura, ha iniziato a svolgere mirati servizi di controllo antidroga nei pressi ed all'interno degli istituti scolastici a mezzo del proprio gruppo cinofilo.

Le scuole oggetto delle verifiche sono costituite soprattutto dagli istituti secondari di secondo grado presenti sul territorio del comune di Prato. Si tratta di 10 istituti frequentati da giovani tra i 13 e i 18 anni.

Le attività di controllo vengono svolte da parte dei cani pastori tedeschi Akron e Devil specificatamente addestrati ad individuare tutte le principali sostanze stupefacenti e dai loro conduttori ed istruttori, i 3 agenti dell'unità cinofila.

La prima verifica di mercoledì ha riguardato l'istituto Francesco Datini ubicato in via Reggiana ma, a seguire nei prossimi giorni e per tutto l'arco dell'anno scolastico 2019/2020, saranno programmati svariati controlli negli istituti scolastici secondari di secondo grado con interventi anche ripetuti sui singoli plessi.

I controlli vengono generalmente effettuati fuori dall'orario scolastico per non interferire con le lezioni, dal momento che i cani anti droga riescono a individuare anche i luoghi dove la sostanza stupefacente è stata presente in passato. Gli interventi hanno lo scopo di prevenire e contrastare l’attività di spaccio e di uso di sostanze stupefacenti da parte dei giovani e a tal fine vengono affiancati anche da specifici interventi formativi.

Redazione Nove da Firenze