San Lorenzo: nella festa di Firenze Leonardo invitato speciale

Pasta a sugo, cocomero, panna e... cultura: meravigliose le proiezioni degli scritti, delle opere e dei bozzetti del Genio sulla chiesa. Il sindaco Nardella: "Sono anche queste tradizioni che rendono Firenze quello che è: semplicemente la città più bella del mondo"


FOTOGRAFIE. #10agosto la notte di #SanLorenzo e la cocomerata in piazza! Sono anche queste tradizioni che rendono Firenze quello che è: semplicemente la città più bella del mondo💜

Con queste parole, sul proprio profilo Facebook, il sindaco di Firenze Dario Nardella introduce la grande festa cultural-culinaria che c'è stata questa sera in piazza San Lorenzo, per festeggiare come da tradizione il Santo. La festa di San Lorenzo 2019 è stata resa ancora più bella dalla proiezione, avvenuta grazie a Silfi, sulla parete laterale della basilica, di opere, progetti e scritti di Leonardo da Vinci in occasione dei 500 anni dalla morte del Genio. Un'iniziativa semplicemente meravigliosa.

Migliaia di persone hanno mangiato in abbondanza paste al sugo, cocomero, panna e yogurt distribuiti gratuitamente dai numerosi volontari che tutti gli anni rendono possibile questo evento nel cuore della città.

Fiorentini e turisti quest'anno sembravano equamente divisi, erano molti specialmente gli anziani rimasti in città a voler gustare queste prelibatezze per di più, come si dice dalle nostre parti, "a sbafo".

Antonio Patruno