Renzi: "Voto Dario, con grande gioia. E forza Biffoni"

L'ex premier a sostegno dei candidati Pd a Firenze e Prato. "Nardella è stato decisivo nei tanti progetti di trasformazione della città"


(DIRE) - "Nella mia città voto con grande gioia Dario Nardella. Dario è l'attuale sindaco di Firenze. E nei suoi dieci anni di impegno in Giunta, prima come vice, poi come sindaco, è stato decisivo nei tanti progetti di trasformazione della città. Penso a come Firenze sta cambiando: pedonalizzazioni e piano strutturale a volumi zero; mobilità elettrica e riutilizzo degli immobili abbandonati; sociale e startup; tramvie e nuovo aeroporto. Penso a Firenze che ha recuperato forza e credibilità a livello internazionale e che sta investendo sulla cultura. Penso a questa Firenze e dico che sono fortunato a poter votare Dario". Lo scrive Matteo Renzi nella enews parlando delle dimissioni di Theresa May da primo ministro inglese. "Ovviamente sono tanti i sindaci bravi che si presentano a queste elezioni. Penso - continua Renzi - innanzitutto alle sfide difficili ma impegnative di amici cui ho "rovinato" la vita: amici che erano in Parlamento e a cui nel 2014 ho amichevolmente suggerito di impegnarsi nelle proprie città, a cominciare da Antonio Decaro a Bari e Matteo Biffoni a Prato. Ma sono tantissimi i sindaci con cui abbiamo collaborato in questi anni che si sottopongono al secondo giudizio degli elettori: penso a Giorgio Gori a Bergamo, a Matteo Ricci a Pesaro. Per loro e per i tantissimi bravi sindaci del PD l'invito al voto viene facile. Pensate che potreste essere anche voi governati da una Raggi. E fermatevi finché siete in tempo", conclude Renzi.

Redazione Nove da Firenze