Rubrica — L'Amministratore Risponde

Pulizia delle parti comuni del condominio: nessuno si muove

L'amministratore può prendere l'iniziativa da solo?


Faccio parte di un condominio di 15 appartamenti aventi in comune la strada, sia pedonale che carrabile, che non viene pulita da tempo. Volevo sapere se l'amministratore può o meno prendere l'iniziativa per far sì che venga pulito il tutto senza ascoltare i condomini (cosa che sembra non voglia fare).

Teresa

Salve,

la manutenzione delle parti comuni può essere eseguita dall'amministratore senza la necessità di delibera salvo che il condominio non deliberi di non conferire alcun incarico a ditte esterne.

Cordiali saluti

L'Amministratore Risponde — rubrica a cura di Marco Suisola

Marco Suisola

Marco Suisola — Il dottor Marco Suisola, svolge l’attività di Amministratore di Condominio a livello professionale dal 1999. Laureato presso l'Università di Firenze, è esperto giuridico immobiliare. Associato alla Federazione Nazionale Amministratori fino al 2015, diventa socio fondatore della Confartamministratori. Attualmente nel CdA ricopre il ruolo di Tesoriere. Svolge con regolarità l’aggiornamento professionale previsto per normativa dalla legge 140/201414. Ha la qualifica di Revisore condominiale, Consulente tecnico di ufficio in ambito condominiale ed una formazione in diritto condominiale presso l’Università di Firenze.

E-mail: nove@nove.firenze.it