Prato: la zona pedonale sarà sorvegliata da vigili in bicicletta

La novità presentata oggi dall'assessore Leoni e dall'ispettore Morosi. Gli agenti affiancati da una volante che in caso di necessità entrerà subito in azione


Presentato oggi a Prato il nuovo servizio in bicicletta della Polizia Municipale che si svolgerà per tutta la durata della bella stagione. Alla presentazione sono intervenuti l'assessore alla Polizia Municipale Flora Leoni, l'ispettore, responsabile del reparto territoriale, Giovanni Morosi, il responsabile della zona territoriale centro Stefano Rafanelli e gli agenti della pattuglia.

"Questo servizio, fortemente voluto dai responsabili coinvolti, ottimizza la presenza della Polizia Municipale sul territorio - ha dichiarato l'assessore Flora Leoni -. La zona pedonale verrà servita da agenti in bicicletta per avere un servizio più pronto, snello e veloce. Durerà per tutto il periodo estivo ed anche ad ottobre, se il tempo lo consentirà, perchè pensiamo che sia una maniera ottimale per intervenire".

La pattuglia ciclistica, che è già operativa, è composta da 2 o 4 agenti che opereranno la mattina e il pomeriggio per il centro e per le piste ciclabili lungo il Bisenzio, inoltre saranno seguiti da una macchina di servizio in caso di necessità. Le biciclette a disposizione sono otto e sono state recuperate dal progetto del 2003/2004 dove la pattuglia incaricata, stagionalmente, controllava solo le piste ciclabili.

"Il centro storico sarà coperto più velocemente - ha detto l'ispettore Giovanni Morosi -. Le biciclette ci daranno la possibilità di avere più rapidità nello spostarsi da un posto ad un altro e di controllare una zona più vasta rispetto alla pattuglia pedonale. Gli agenti saranno comunque affiancati da una volante in caso di necessità".

Redazione Nove da Firenze