Pradè: "Fiorentina forte. Centravanti? Ne abbiamo 3..."

Ph Alex Zani

Il ds sul mercato: "Sono felice che al posto di Chiesa ci sia Callejon, per me Jose Maria è una garanzia. La fascia di capitano a Chiesa è stato un errore. A livello affettivo la famiglia Commisso ha sentito in maniera negativa il comportamento di Chiesa. Adesso dobbiamo ricreare entusiasmo". Numeri: Callejon 77, Martinez Quarta 2. Pulgar è tornato ad allenarsi


L'esordio di Daniele Pradè, ds viola, nella conferenza stampa di chiusura mercato è stato perentoria: "Lasciatemi dire che abbiamo una squadra forte, sono contento di ciò che abbiamo fatto".

Poi le domande dei giornalisti, quella sul centravanti era d'obbligo. "Noi abbiamo tre centravanti e sono molto richiesti. Sono tre giovani che possono diventare tre top player".

Su Callejon: "Aveva tantissime offerte, sono felice che al posto di Chiesa ci sia Callejon, per me Jose Maria è una garanzia".

Sulla fascia di capitano data a Chiesa: "E' stato un errore. A livello affettivo hanno sentito in maniera negativa il comportamento di Chiesa. Gli abbiamo proposto di rinnovare ma da parte sua non c'era nessuna volontà di farlo".

Sull'Europa: "Obiettivo possibile, possiamo giocarcela con tutti".

Su Milenkovic: "Sul rinnovo di Milenkovic ci proveremo, non è la stessa situazione di Chiesa. Così anche per Pezzella".

Otto settimane al mercato di gennaio: "Spero che non ci sarà bisogno, ma se ci sarà necessità ci faremo trovare pronti"-

Su Iachini: "Prima di tutto è un uomo, poi ha un'esperienza talmente grande che supera bene ogni difficoltà. Non ci farà mai mancare il lavoro, e il lavoro alla fine paga sempre. Gli dico sempre: tu una squadra così forte non l'hai mai allenata...".

L'obiettivo. "Dobbiamo ricreare entusiasmo, inutile dire che puntiamo all'Europa League, dobbiamo cercare di vincere più partite possibile". 

L'importanza di Firenze. "Firenze è la nostra forza. Callejon e anche prima Ribery hanno scelto prima la città e poi la squadra".

Sul centro sportivo. "Sono convinto che quando si aprirà il centro sportivo la società farà sempre meglio, spero di esserci quando succederà".

Numeri scelti da due dei nuovi arrivati: Callejon 77, Martinez Quarta 2.

Erik Pulgar è tornato ad allenarsi con i compagni di squadra.

Redazione Nove da Firenze