Firenze: posacenere gratis contro i mozziconi gettati per strada

L'annuncio dell'assessore all'Ambiente Bettini: "Li regaleremo come hanno già fatto altre città europee. Poi dovremo aumentare le sanzioni". In città i fumatori sono circa 80mila


(DIRE) Firenze, 29 lug. - Troppi mozziconi di sigarette vengono gettati per strada a Firenze. Per questo l'amministrazione comunale lancia una campagna per distribuire dei posaceneri tascabili ai circa 80mila fumatori presenti in città. Nei giorni scorsi la Giunta aveva annunciato la propria intenzione di lavorare con i locali della movida e non solo per regalare un drink analcolico a quei fiorentini che raccolgono in un bicchiere le cicche abbandonate per strada o sul marciapiede. Oggi l'assessore all'Ambiente e all'igiene pubblica, Alessia Bettini, rispondendo a una interrogazione in assemblea cittadina aggiunge un dettaglio relativamente a questa operazione: "Vogliamo lanciare una campagna. A fine agosto - spiega l'assessore - faremo una giornata con gli angeli del bello e gli studenti delle università americane per distribuire dei posaceneri tascabili". Verrà fatto altrettanto "con Alia che ne distribuirà diverse migliaia entro la fine dell'anno. Questo perché - sottolinea Bettini - il tema è che non possiamo mettere un cestino con un posacenere ad ogni angolo della città, perché ha dei costi e non è possibile farlo". Il tema invece, evidenzia, "è chiedere ai fumatori che non smettono di fumare di munirsi di un posacenere. Noi li regaleremo con una campagna che hanno fatto già altre città europee. Poi chiaramente - conclude - dovremo anche aumentare le sanzioni".

(Cap/ Dire)

Redazione Nove da Firenze