Rubrica — Fiorentina

Partita nervosa a Napoli

Immagine concessa da violachannel.tv
Gli scatti fotografici da http://it.violachannel.tv

Ieri al San Paolo è stato disputato il big match Napoli-Fiorentina che ha visto gli azzurri uscirne vincitori


Vittoria di misura si direbbe, ma che brucia e come se brucia. Abbiamo visto la Fiorentina tenere testa alla solita squadra che l’anno scorso con Sarri aveva raggiunto i 90 punti, seppur commettendo, ogni tanto, qualche indecisione. I ragazzi hanno affrontato il primo avversario che sulla carta era persino superiore a loro e probabilmente hanno avvertito questa sensazione, che poi è pesata molto sui nervi dei viola. Lo possiamo osservare ben stampato nei volti già dal pre-gara e negli errori commessi durante la partita: Gerson che reagisce in malo modo dopo la sostituzione può esserne l’esempio migliore. Forse questi giovani calciatori sentono veramente il peso della maglia che portano e potrebbero sentirsi caricati di responsabilità a volte anche non loro. Ricordiamo che sono passati soltanto 6/7 mesi dalla scomparsa del capito Davide e per un gruppo laborioso, ricettivo e unito come quello dei gigliati non è una situazione facile. Inoltre, se vengono aggiunte le aspettative dopo due partite casalinghe positive, dove il tifo aveva raggiunto proporzioni che ti portano a “scortare” la Fiorentina fin verso l’entrata dello stadio, allora otteniamo un quadro generale ben delineato. Soprattutto conoscendo il valore dei cuori del capoluogo toscano: in grado di arrivare a toccare il cielo con un dito e in un attimo a gorgogliare nel pessimismo. Oltre ciò le convocazioni nelle rispettive nazionali mostrano un ulteriore peso specifico interessante, che ne influenzerebbe non poco le qualità psico-fisiche.

Quindi si apre il capitolo per eccellenza più importante della crescita che riguarda questi giocatori. Venerdì Pioli ebbe l’idea, anche inaspettata, di darsi del “gestore”: adesso deve gestire un momento rischioso. Un momento che, propagandosi, potrebbe portare verso l’involuzione del lavoro fatto finora. 

Fiorentina — rubrica a cura di Manuel Cordero

Manuel Cordero

Manuel Cordero — Nato a Firenze nel 1995, è appassionato di giornalismo e tifoso della Fiorentina

E-mail: fiorentina@nove.firenze.it