Operaio di 23 anni muore schiacciato da un macchinario

Tragedia stamani a Montale in una ditta tessile


Nuova tragedia sul lavoro stamani in Toscana: l'infortunio mortale si è verificato a Montale in una ditta di filatura a cardato. Un giovane straniero di appena 23 anni mentre lavorava ad una macchina automatica "apri balle" - pare volesse pulirla - è rimato schiacciato dalla stessa. Il giovane è subito deceduto.

I colleghi hanno prontamente chiamato il 118 ma i soccorsi una volta arrivati sul posto non hanno fatto altro che constatare il decesso.

Immediatamente sono intervenuti i tecnici Ausl Toscana Centro della prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro dell'area pistoiese che sono sempre sul luogo dell'incidente per ricostruire la dinamica dell'incidente mortale. Gli accertamenti sono quindi ancora in corso. Il giovane era dipendente dell'azienda tessile.

Redazione Nove da Firenze