Obiettivo terapia oncologica: usl e mondo del volontariato ancora insieme

medico

Un pomeriggio informativo per parlare di cure mediche e ascolto. Appuntamento il 5 aprile 2019,ore 16.30,presso la Biblioteca Comunale degli Intronati


SALUTE A SIENA — Un pomeriggio per riflettere. Un appuntamento per capire quanto, in tema di malattie oncologiche, terapia medica ed ascolto vadano di pari passo. E’ quello che ha organizzato il “Comitato Terza Età Anni d’Argento” in collaborazione con i Centri Sociali Ricreativi cittadini “Lunga Gioventù”, “La Terza età”, “Antonio Conti” e “Beato Bernardo Tolomei”.

Venerdì 5 aprile 2019, alle ore 16.30, presso la sala storica della Biblioteca Comunale degli Intronati (via della Sapienza, 5), è atteso il secondo pomeriggio informativo sulla malattia oncologica. Il programma prevede i saluti dei presidenti dei centri sociali ricreativi cittadini e del coordinatore provinciale ANCeSCAO (Associazione Nazionale Centri Sociali, Comitati Anziani e Orti) e della presidente dell’associazione Quavio (Qualita Della Vita In Oncologia).

A seguire le relazioni della dottoressa Antonia Loiacono che parlerà dei “servizi territoriali della USL”, della professoressa Bonizzella Biagioli che approfondirà l’argomento “Le trasfusioni a domicilio” e della dottoressa Debora Niccolini che si soffermerà sul tema “Il sostegno psicologico”.

A chiudere l'appuntamento le testimonianze degli infermieri domiciliari, dei volontari Quavio e dei familiari che hanno vissuto l’esperienza dell’aiuto nella malattia di un congiunto.

Moderazione e coordinazione del dibattito affidata alla dottoressa Barbara Magi, presidente della commissione servizi sanitari e sociali del comune di Siena.

Un evento da non perdere per capire di più sulla malattia del secolo, sul suo impatto emotivo all’interno delle famiglie e, perché no, sulla professionalità e buona volontà dei tanti operatori, anche volontari, che dedicano la propria vita ad aiutare i malati e chi li ama.

Giuseppe Saponaro