Nessuno, il Mostro di Carta: il cold case che influenza i Social

Dal taccuino ai post di Facebook


 Il Mostro di Firenze è ancora ben presente nella cultura di massa. "Nessuno - il mostro di carta" è questo il titolo dell'incontro promosso da Eugenio Nocciolini in agenda venerdì 1 febbraio alle ore 21 alla Biblioteca Civica di Calenzano nel quale si tornerà ad analizzare un caso che fa ancora discutere attraverso le nuove piattaforme digitali. Nocciolini a fine marzo metterà in scena una rappresentazione teatrale delle vicende legate al Mostro di Firenze. 

Presenti in Biblioteca ci saranno anche Enea Oltremari, alias del criminologo attivo sui social dedicati ai delitti del Mostro, Francesco Cappelletti, scrittore e Giuseppe Di Bernardo, disegnatore ed autore di una graphic novel di prossima uscita e dedicata ad una attesa rivisitazione del cold case.

Era l’agosto del 1968.. no forse era il settembre del 1974 quando il Mostro di Firenze appare per la prima volta sulla scena nazionale ed internazionale fino a contendere il ruolo di protagonista ai grandi serial killer della storia. Molti una storia personale ce l'hanno, ben definita e drammatica. Il Mostro no, l'assassino seriale delle coppiette non ha una storia personale, solo tante ipotesi. Non sarà mai ricordato con nome e cognome.
Eppure le sue azioni hanno superato i taccuini ed i registratori a nastro, sono arrivate nell'era digitale e stanno contribuendo ad arricchire i social network di dati.
Il Mostro è oggi un Big Data, ma a detenere realmente l'archivio sono in pochi perché il materiale che circola è tanto ma incredibilmente soppesato.

La cerchia di coloro che seguono i continui aggiornamenti e rivolgono quotidianamente domande a Google ma ancor più ai Gruppi Facebook annovera alcuni personaggi emblematici. Non sarebbe corretto definirli ambigui e neppure misteriosi.
La vicenda del Mostro ha insegnato nel corso degli anni che gli specchi sono ovunque e riflettono infinite sfaccettature del criminale e del criminologo che lo studia, lo analizza e lo osserva fino a possederne la mente e ritrovarselo accanto, come un vicino di casa che non si fa notare.

 NESSUNO il mostro di Firenze 

Giovedì 28 / Venerdì 29 / Sabato 30 Marzo - Ore 21.15 
Domenica 31 Marzo - Ore 16.30 

Teatro Manzoni di Calenzano

testo e regia Eugenio Nocciolini con Gabriele Giaffreda, Monica Bauco, Antonio Fazzini, Roberto Gioffre', Eugenio Nocciolini. Vania Rotondi e gli allievi della CTF CalenzanoTeatroFormAzione

Redazione Nove da Firenze