Rubrica — Fiorentina

​Mercato sull'asse Firenze - Udine: i nomi Saponara e De Paul, nella trattativa anche Olivera?

La Fiorentina cerca di sfruttare l’ingegno di Pantaleo Corvino nel sapersi destreggiare con poco


 Tengono banco in queste ore le parole dette da Corvino a Sportitalia, ma non c’è da riflettere molto; il fatto che ora non vi sia il budget, non toglie potrebbe esserci all'occorrenza, davanti ad un affare.
Probabilmente i 36 milioni erano stati preparati come salvagente, qualora vi fosse stata l'opportunità per esporsi.

Corvino vorrebbe portare alla Fiorentina un giocatore importante, per questo è a Milano, per l’affare Pjaca. Un mancato accordo con i bianconeri non risulterebbe una perdita enorme, il DG viola non si perde mai nella ricerca di un singolo calciatore.
  Le opzioni principali sarebbero De Paul e Defrel ambedue intenzionati a cambiare aria. De Paul per il salto di qualità e Defrel per giocare in una squadra comunque importante nella Serie A.

Tra gli esuberi Saponara è sicuramente quello più ambito e siccome l’Udinese ha mostrato un certo interesse nei suoi confronti, il trequartista potrebbe essere un’utile pedina di scambio con cui arrivare all’ambito De Paul. Inoltre Maxi Olivera farebbe al caso dei friulani che stanno cercando un difensore che possa subito adattarsi agli schemi del nuovo allenatore Velazquez. L’uruguaiano può persino giocare, al bisogno, come terzo di difesa.

 Pantaleo non sarebbe propenso ad acquisti troppo nebulosi. Le vittorie le portano i giocatori giusti nel momento giusto e non si vince solo attraverso i grandi nomi. Acquisti poco onerosi, ma che servono, sono quelli che la Fiorentina deve sbrogliare e Defrel-De Paul vi rientrerebbero.

Fiorentina — rubrica a cura di Manuel Cordero

Manuel Cordero

Manuel Cordero — Nato a Firenze nel 1995, è appassionato di giornalismo e tifoso della Fiorentina

E-mail: fiorentina@nove.firenze.it