Rubrica — Europe Direct

Marzo per gli appassionati dell’Europa

Un mese vivace per quanto riguarda le attività. Vediamo insieme cosa c’è in programma


Il 19 marzo è prevista la Giornata della Consapevolezza Europea, dedicata all'approfondimento delle principali tappe del processo di integrazione europeo, in modo da accrescerne la capacità di scelta ai fini di un esercizio democratico pieno e consapevole. Le attività si svolgeranno presso lo Spazio Alfieri a partire sin dalla mattina: la giornata prevede la proiezione del musical “Europa che passione! Storia di un amore tormentato”, seguita dal dibattito prima aperto al pubblico e poi strutturato come tavola rotonda con esperti e personalità istituzionali. Sono previste due proiezioni: una mattutina, alle 10:00, dedicata ai ragazzi delle scuole, ed una pomeridiana, alle ore 16:00, aperta alla cittadinanza. Europa che passione è un recital musicale che “racconta in modo agile e piacevole, ma tutt’altro che superficiale, la storia del processo di unificazione politica del continente europeo a partire dalla Seconda Guerra Mondiale”. Lo spettatore, grazie all’incastro maestrale di canzoni famosissime (che cambiano a seconda della versione dello spettacolo, pensato come un progetto multilingue che possa adattarsi al diverso pubblico europeo), si ritrova così coinvolto in un’esperienza che non cede un solo passa alla distrazione o alla noia, contribuendo allo stesso tempo in modo significativo alla sua formazione personale. Il 21 marzo, invece, è giorno di primavera e anche per l’Europa: l’iniziativa promossa dalla Rappresentanza della Commissione Europea in Italia si concretizza a Firenze in “Risultati e sfide dell’Unione europea tra luoghi comuni e informazioni corrette” (qui il programma), evento organizzato dai Centri di Documentazione Europea dell’Università di Firenze e dell’Istituto Universitario Europeo, in collaborazione con il Centro Europe Direct del Comune di Firenze e Controradio. Una giornata intera dedicata all’approfondimento di temi molto diversi ma uniti dal filo conduttore dell’Unione Europea: interventi di specialisti che si soffermano su tematiche ambientali, di diritto, che illustrano le opportunità offerte dall’unione e molto altro. Il tutto, presso il Polo delle Scienze Sociali a Novoli. Infine, per chi fosse interessato alle tematiche ma preferisse un format un pochino diverso, dal 20 marzo torna anche quest’anno il Caffè Europa di Europe Direct, la serie di incontri, ospitati dal Caffè Letterario Le Murate, per chi, tra un caffè o un aperitivo, ha voglia di confrontarsi su temi specifici che ruotano attorno all’Unione Europea. In particolare quest’anno, oltre alla consolidata collaborazione col CesUe, abbiamo inaugurato quella con i ragazzi degli Engaged Academics, gruppo di ricercatori dell’Istituto Universitario Europeo. Insieme a loro e ad altri ospiti parleremo di gig economy e delle nuove sfide a questa connesse, di governance europea e dei suoi limiti ma anche di cambiamenti climatici e del ruolo degli attori non statali europei. In definitiva, ci aspettano delle settimane intense: tanti incontri, tante opportunità per confrontarci e crescere insieme.

Europe Direct — rubrica a cura di Europe Direct Firenze

Europe Direct Firenze

Europe Direct Firenze — Centro di comunicazione ed informazione dell'Unione europea attivo nel Comune di Firenze dal 1999: www.edfirenze.eu

E-mail: europedirect@comune.fi.it