Lutto cittadino a Livorno per la morte dei due operai in porto

Bandiere a mezz’asta e saracinesche abbassate in concomitanza con l’inizio dei funerali. Annullato a Livorno il reading di Fabrizio Gifuni nell'ambito della Primavera del Ridicolo


Livorno,5 aprile 2018 - Lutto cittadino, domani venerdì 6 aprile a Livorno, per la morte dei due operai, Lorenzo Mazzoni e Nunzio Viola, avvenuta mercoledì scorso 27 marzo all’interno del Deposito costiero Neri.Già formalizzata in sede di Giunta e annunciata dal sindaco Filippo Nogarin in apertura del Consiglio Comunale del 29 marzo, la proclamazione del lutto cittadino avviene nella giornata in cui si svolgono i funerali delle due vittime: Lorenzo Mazzoni a Livorno e Nunzio Viola a Collesalvetti, dove era residente, e dove anche qui sarà lutto cittadino.Il lutto cittadino si esprimerà attraverso l’esposizione a mezz’asta della bandiere per l’intera giornata ( le bandiere di Palazzo Comunale sono issate a mezz'asta già dal giorno successivo alla tragedia), con la proposta alle organizzazioni rappresentative degli esercizi commerciali di un minuto di chiusura degli esercizi pubblici e dei locali di spettacolo, in concomitanza con l’inizio della cerimonia funebre, nonché la sospensione di tutte le attività pubbliche ludico-ricreative organizzate dall’Amministrazione Comunale. L’Amministrazione comunale invita a rispettare la volontà dei familiari che chiedono riservatezza in questa giornata di dolore.

Vista la delibera comunale che proclama il lutto cittadino per domani venerdì 6 aprile per la morte dei due operai Lorenzo Mazzoni e Nunzio Viola, avvenuta mercoledì scorso 27 marzo all’interno del Deposito costiero Neri, Fondazione Livorno e Fondazione Livorno - Arte e Cultura hanno deciso di annullare il reading di Fabrizio Gifuni previsto per domani sera al Teatro Goldoni nell'ambito della tre giorni “La primavera del ridicolo”. Rimangono confermati il laboratorio con le scuole secondarie previsto per domani 6 aprile alle ore 10.00 in Fondazione Livorno e l'incontro con Matteo Caccia, sabato 7 aprile ore 21.00, Biblioteca dei Bottini dell'Olio. Con questa decisione la Fondazione vuole esprimere la propria vicinanza alle famiglie colpite dal lutto. Il festival “Il senso del ridicolo” si svolgerà dal 28 al 30 settembre 2018.

Redazione Nove da Firenze